Tramvia Firenze sud Bagno a Ripoli pali

La linea 3.2 della tramvia per Firenze sud e Bagno a Ripoli in due tratti viaggerà a batteria, senza la presenza di pali di alimentazione. A pagare per questo adeguamento del progetto sarà la Regione Toscana, mettendo sul tavolo 650mila euro in più, anche per delineare i futuri parcheggi scambiatori a servizio della T3.

Lo ha deciso la giunta regionale, approvando a voti unanimi una delibera. “Se la realizzazione di questa estensione del sistema tranviario fiorentino, con tecnologie più moderne e avanzate rispetto alle precedenti, comporta un aumento dei costi ma può garantire un risultato migliore a livello di inserimento nel contesto urbano, la Regione è pronta a fare la propria parte”, ha detto l’assessore della Regione Toscana alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli.

I costi di progettazione della tramvia per Bagno a Ripoli senza pali e fili

Grazie alla tecnologia “catenary free”, come viene chiamata dai tecnici, Sirio non avrà bisogno di fili di alimentazione sostenuti da pali in due tratti: nei 2 chilometri tra piazza della Libertà e via Giovine Italia all’altezza dell’Archivio di Stato, consentendo di ottenere il nulla osta della Sovrintendenza, e poi nella zona di Gavinana lungo viale Giannotti.

Il costo complessivo della progettazione definitiva della linea della tramvia per Bagno a Ripoli è stato aggiornato così a quasi 4 milioni di euro, 3.960.000 euro per l’esattezza: la maggior parte, 3.150.000 euro, saranno coperti della Regione Toscana, 690mila euro dal Comune di Firenze e 120mila euro dal Comune di Bagno a Ripoli.

“L’estensione a sud, verso Bagno a Ripoli, della linea tranviaria fiorentina rappresenta un obiettivo di primaria importanza per il miglioramento della qualità dell’aria e per la soluzione dei problemi legati al traffico nel capoluogo regionale – ha aggiunto Ceccarelli – a vantaggio anche di tutti i Comuni che gravitano a sud di Firenze e che vedono quotidianamente centinaia di lavoratori e studenti entrare in città utilizzando mezzi privati”.

Progetto sistema tramvia Firenze linee 3.2 4 e 2.2

Il progetto per la linea 3.2 della tramvia per Bagno a Ripoli

7 chilometri e mezzo di percorso, 17 fermate per un tempo di percorrenza di circa 20 minuti: sono questi i numeri del primo progetto per la linea 3.2 della tramvia che collegherà Bagno a Ripoli a piazza della Libertà, passando per Firenze sud. Nelle scorse settimane è iniziato anche lo studio per la costruzione di due sottopassi, il primo in piazza della Libertà e il secondo in piazza Beccaria per rendere pedonale la zona intorno alla porta.

Intanto si pensa a nuovi binari anche dall’altra parte della città: sono state presentate nei giorni scorsi le nuove ipotesi progettuali per l’estensione della linea 2 verso Sesto Fiorentino, toccando il Polo scientifico e con capolinea vicino al centro della cittadina.