lunedì, 10 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTreni: ritardi tra Roma e...

Treni: ritardi tra Roma e Firenze per problemi alla linea dell’Alta Velocità

La circolazione sul binario in direzione Nord della Direttissima Roma-Firenze è stata interrotta alle 8.15 di questa mattinaper problemi tecnici: i convogli sono stati deviati sulla linea storica, con ritardi medi di 40 minuti. In tarda mattinata la circolazione è regolarmente ripresa.

-

Disagi e ritardi, questa mattina, sui treni dell’Alta Velocità tra Roma e Firenze.

PROBLEMI TECNICI. La circolazione sul binario in direzione Nord della Direttissima Roma – Firenze è stata interrotta alle 8.15 per problemi tecnici.

RITARDI. L’inconveniente – spiega Trenitalia – ha interessato una ventina di treni, deviati sulla linea storica, che hanno registrato ritardi medi di 40 minuti. Nessuna particolare ripercussione, invece, per i treni diretti da Firenze a Roma, che hanno regolarmente viaggiato sulla linea AV.

IL RIPRISTINO. La circolazione sul binario in direzione Nord è stata poi ripristinata dalle 11.25, e da quel momento sta riprendendo regolarmente.

LE CAUSE. Potrebbe essere stato un furto di cavi di rame (i cavi che collegano la sottostazione elettrica di Settebagni con la rete aerea di alimentazione dei treni) la causa dell’interruzione del binario della Direttissima Roma-Firenze di questa mattina: lo sostiene Trenitalia.

Ultime notizie