giovedì, 17 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTutti in festa a "Vigilandia"

Tutti in festa a “Vigilandia”

"Vigilandia", festa di chiusura dei corsi di educazione stradale, che si sono svolti quest’anno nelle scuole fiorentine. Ai ragazzi sono stati consegnati gli attestati di partecipazione e il nuovo regolamento di polizia urbana.

-

All’appuntamento finale erano presenti l’assessore alla pubblica istruzione e il comandante della Polizia Municipale Alessandro Bartolini, oltre ad un centinaio di alunni in rappresentanza di tutti quelli che hanno partecipato al progetto “Vigilandia- Il gioco delle regole”.

Il progetto, organizzato e promosso dall’assessorato alla pubblica istruzione e dall’ufficio “Vigilandia” del corpo della Polizia Municipale, ha coinvolto 4.816 alunni di 176 classi di scuole primaria e secondaria di primo grado e 167 insegnanti. Tra i vari percorsi possibili, il più richiesto è stato senz’altro quello di educazione alla sicurezza stradale, frequentato da 146 classi della scuola primaria e da 17 classi della secondaria di primo grado.

I bambini hanno seguito lezioni teoriche sul comportamento corretto da tenere sia come pedone e sia come ciclista, sull’utilità delle cinture di sicurezza, la segnaletica stradale, le segnalazioni manuali e le principali norme di comportamento da tenere sulla strada.

Ai ragazzi delle medie, oltre alle suddette conoscenze basilari, sono state impartite lezioni anche sul ruolo istituzonale della polizia e sul corretto comportamento della guida un ciclomotore e l’importanza dell’obbligo dell’uso del casco.

Stamani i bambini hanno pertecipato ad un percorso teatrale itinerante, curato dalla Polizia Municipale, recitando scenette sul tema della sicurezza stradale. Al termine della mattinata  l’assessore alla pubblica istruzione ha loro consegnato l’attestato di partecipazione, il nuovo regolamento di polizia urbana e un grazioso portachiavi  “Vigilandia”.

Ultime notizie