lunedì, 28 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Tutti in festa a "Vigilandia"

Tutti in festa a “Vigilandia”

"Vigilandia", festa di chiusura dei corsi di educazione stradale, che si sono svolti quest’anno nelle scuole fiorentine. Ai ragazzi sono stati consegnati gli attestati di partecipazione e il nuovo regolamento di polizia urbana.

-

All’appuntamento finale erano presenti l’assessore alla pubblica istruzione e il comandante della Polizia Municipale Alessandro Bartolini, oltre ad un centinaio di alunni in rappresentanza di tutti quelli che hanno partecipato al progetto “Vigilandia- Il gioco delle regole”.

Il progetto, organizzato e promosso dall’assessorato alla pubblica istruzione e dall’ufficio “Vigilandia” del corpo della Polizia Municipale, ha coinvolto 4.816 alunni di 176 classi di scuole primaria e secondaria di primo grado e 167 insegnanti. Tra i vari percorsi possibili, il più richiesto è stato senz’altro quello di educazione alla sicurezza stradale, frequentato da 146 classi della scuola primaria e da 17 classi della secondaria di primo grado.

I bambini hanno seguito lezioni teoriche sul comportamento corretto da tenere sia come pedone e sia come ciclista, sull’utilità delle cinture di sicurezza, la segnaletica stradale, le segnalazioni manuali e le principali norme di comportamento da tenere sulla strada.

Ai ragazzi delle medie, oltre alle suddette conoscenze basilari, sono state impartite lezioni anche sul ruolo istituzonale della polizia e sul corretto comportamento della guida un ciclomotore e l’importanza dell’obbligo dell’uso del casco.

Stamani i bambini hanno pertecipato ad un percorso teatrale itinerante, curato dalla Polizia Municipale, recitando scenette sul tema della sicurezza stradale. Al termine della mattinata  l’assessore alla pubblica istruzione ha loro consegnato l’attestato di partecipazione, il nuovo regolamento di polizia urbana e un grazioso portachiavi  “Vigilandia”.

Ultime notizie

Bonus tv, come richiederlo: modulo pdf per televisione e decoder DVB-T2

Addio al vecchio televisore o al vecchio decoder: in arrivo un nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Per le famiglie a basso reddito c'è però un voucher per compare nuovi apparecchi

“Cambiare l’acqua ai fiori” di Valerie Perrin. La recensione

Se nei primi capitoli vi sembrerà di saggiare l’acqua con i piedi sul bagnasciuga, scoprirete, man mano che andate avanti, di trovarvi sempre più a largo, nel mare aperto dell’esistenza di Violette

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili