Aveva in corpo un tasso di alcool superiore sei volte al limite di legge, e si è scontrato con un’ auto. Poi, una volta fermato dai carabinieri giunti sul posto con gli agenti di polizia municipale per i rilievi, li ha aggrediti.

Lo scooterista,  un uomo di 40 anni, e’ stato arrestato dai carabinieri per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Il fatto e’ avvenuto ieri in zona Peretola a Firenze.Una volta sottoposto all’etilometro, si è verificato che il suo tasso alcolemico era di 3,2, piu’ di sei volte superiore al limite di legge.

E così, alle  accuse per violenza, si è aggiunta quella per guida in stato di ebbrezza.Niente di grave invece per i due militari, giudicati guaribili i in 5 e 7 giorni.