sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Uccide la moglie a coltellate....

Uccide la moglie a coltellate. Per gelosia

Omicidio nella notte a Firenze, in via Galliano. Un rumeno di 50 anni ha ucciso la moglie, sue connazionale, e poi ha confessato il delitto ai carabinieri. Il movente sarebbe stata la gelosia.

-

Uccide la moglie e si costituisce. E’ accaduto nella notte a Firenze.

IL DELITTO. L’omicidio è avvenuto in via Galliano. All’interno dell’abitazione in cui viveva la coppia, un rumeno di 50 anni ha ucciso la moglie, sua connazionale.

LA CONFESSIONE. Dopo il delitto, l’uomo si è poi presentato ai carabinieri per confessare l’omicidio.

GELOSIA? Da quanto emerso, l’uomo avrebbe ucciso la donna con alcune coltellate alla gola. Il movente del gesto, a quanto sembra, sarebbe la gelosia.

STATO DI FERMO. Ora il cinquantenne si trova in stato di fermo per omicidio.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno