lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUcciso a San Casciano: un...

Ucciso a San Casciano: un fermo

Il fermo a Catania per l'omicidio di Stefano Ciolli, l'imprenditore trovato carbonizzato lo scorso 15 giugno nelle colline della zona. A essere fermato è stato un uomo. Le indagini vanno avanti.

-

Il fermo, come informano i carabinieri, è stato disposto dal pm fiorentino Giuseppe Bianco, titolare dell’inchiesta sulla morte dell’imprenditore 43enne. Dunque, un passo avanti nell’inchiesta sull’omicidio di Ciolli, con il fermo dell’uomo a Catania.

Le indagini, comunque, vanno avanti, e gli inquirenti sarebbero sulle tracce di altre persone. Il fermo è stato eseguito dai carabinieri di Firenze in collaborazione con i colleghi di Catania e Palermo.

Ultime notizie