martedì, 1 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Un incontro per Sant'Orsola

Un incontro per Sant’Orsola

Stamani il presidente della Provincia di Firenze Matteo Renzi ha fatto visita a Monsignor Angelo Livi, dopo che ieri il priore della basilica di San Lorenzo aveva lanciato un appello per sollecitare l’avvio dei lavori di riqualificazione del complesso di Sant’Orsola.

-

“Di fatto – ha spiegato il presidente Renzi al termine del colloquio con don Livi – ancora l’immobile non è di proprietà della Provincia ed è per questa ragione che, al momento, non possiamo ancora intervenire sull’ex convento. Sciolti gli ultimi nodi con l’Agenzia del Demanio – ha aggiunto Renzi – ci auguriamo che già all’inizio di settembre si possa procedere con la firma dell’atto di acquisto e proseguire, dunque, al completamento delle pratiche per il trasferimento della proprietà di Sant’Orsola alla Provincia di Firenze”.

“In realtà – ha dichiarato Renzi – come amministrazione provinciale siamo pronti a procedere sul complesso di Sant’Orsola già da mesi e, per bruciare i tempi, abbiamo anche presentato ai cittadini e alla stampa un progetto di massima. L’atto notarile purtroppo non dipende solo da noi, ma sono convinto che per concludere la pratica burocratica manchino ormai solo pochi giorni”.

Il Presidente della Provincia, durante l’incontro con monsignor Livi, ha anche espresso il proprio interesse in merito alla scoperta di un documento del 1309, secondo cui quattro suore benedettine (Francesca, Cima, Caterina e Giovanna) chiesero all’allora priore di San Lorenzo il permesso per realizzare il nuovo convento intitolato ad una santa allora molto amata, ossia Sant’Orsola. “Per rendere omaggio alla realizzazione del monastero che oggi, rappresenta il cuore del quartiere di San Lorenzo e per restituire memoria alla storia delle monache benedettine – ha anticipato il presidente Renzi – inseriremo un importante evento nella prossima edizione del Genio Fiorentino. L’impegno e la volontà della Provincia di Firenze di valorizzare il territorio passa anche da qui”.

Ultime notizie

Toscana: quando torna in zona gialla, dal 4 dicembre?

La Toscana torna in zona gialla dal 4 dicembre? Ecco cosa cambia nel granducato a partire da questo fine settimana

I numeri della pandemia: intervista a Fabrizia Mealli

La statistica è la scienza che più di ogni altra poteva aiutare a contenere e prevenire il contagio. Nel diluvio di dati degli ultimi mesi, secondo la professoressa Fabrizia Mealli, c’è però un grosso problema: “Tanti numeri, ma di qualità bassissima. La terza ondata sta arrivando e non abbiamo ancora imparato nulla”

Covid Toscana 1° dicembre, contagi ancora in calo. Ma meno tamponi

I dati dal bollettino della Regione: il coronavirus sembra frenare in Toscana. In diminuzione nuovi contagiati, ricoverati e persone in terapia intensiva

Spostamenti tra comuni con il nuovo Dpcm: novità dopo il 3 dicembre

In via di definizione le regole per gli spostamenti sotto le feste natalizie. Sul tavolo varie ipotesi anche per la circolazione tra comuni vicini in zona arancione e rossa