giovedì, 5 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn milione per i giardini

Un milione per i giardini

Un milione e 220mila euro per riqualificare giardini, aree giochi, spazi come piazza Giorgini che diventerà più verde e con più alberi. La giunta comunale ha già dato il via libera a 10 interventi che riguardano prevalentemente il quartiere 2, 3 e 5.

-

Tutti i lavori sono stati presentati dall’assessore ai rapporti coi quartieri Cristina Bevilacqua insieme ai presidenti dei quartieri 2 e 5 Gianluca Paolucci e Stefania Collesei. “Si tratta di una serie di interventi attesi e partecipati dai cittadini – ha detto l’assessore Cristina Bevilacqua – che rappresentano un grosso impegno economico per i quartieri. Per riqualificare le aree verdi sono stati destinati oltre un settimo delle risorse disponibili nel 2008 per le manutenzioni. I quartieri gestiscono 361 dei 500 ettari complessivi di verde cittadino”.

Ma ecco nel dettaglio gli interventi. Nel quartiere 5 vengono impegnati circa 250mila euro destinati in parte (circa 85mila) al ripristino di alcune aree degradate come quella in via Pascetti che verrà tutta risistemata e restituita all’uso dei condomini della zona. E poi 170mila euro serviranno alla sistemazione e riqualificazione di piazza Giorgini, collocata fra via Bandini, via Vannucci e via V. Emanuele. Gli interventi che partiranno nel gennaio dell’anno prossimo e dureranno circa 6 mesi riguardano l’abbattimento delle barriere architettoniche presenti, la predisposizione di nuovi accessi protetti alla piazza. Non solo. Verranno realizzate nuove aiuole alte circa 50 cm, mentre verrà allargata l’aiuola sulla curva a nord mediante la soppressione del marciapiede e aumenta la superficie a verde della piazza. In arrivo anche nuovi alberi, un nuovo sistema di illuminazione, la risistemazione del sistema fognario. “Si tratta di un progetto importante e condiviso con gli abitanti – ha detto la presidente del quartiere 5 Stefania Collesei – che vuole rendere la piazza più accogliente. E’ dalla metà degli anni ’90 che non si realizzano interventi e la fase dell’incertezza dovuta alla possibilità di realizzare un parcheggio pertinenziale sotterraneo, dopo varie verifiche è stata superata. L’area verde sarà completata per la prossima estate”.

Il quartiere 2, per una somma complessiva di 720mila euro, rifarà il look ad alcuni giardini e aree verdi scolastiche con la messa a norma dei parchi gioco. A partire dagli spazi verdi di Campo di Marte nel viale Fanti, i giardini Caponnetto nel lungarno del Tempio, del Cenacolo in via di S. Salvi 14, di via Pasquali, viale Malta, via Manfredi, Villa Favard ed il giardino di via Rocca Tedalda. Questi interventi di ripristino (i lavori partiranno in autunno e si concluderanno entro l’inverno prossimo) dei giochi uniti a un miglioramento della viabilità interna e a opere di giardinaggio riguarderà anche il verde scolastico delle elementari Capponi e Pilati e dei nidi Il Girasole, Benedetto da Rovezzano, Il Pinolo, Il Gelsomino, Erbastella, della scuola materna Dragoncello, della scuola elementare Desiderio da Settignano e della scuola media Masaccio. Anche alcune aree cani si rifaranno il trucco, in particolare quelle di Villa Favard e di via Rocca Tedalda, mentre l’area nei giardini di Bellariva sarà chiusa e sostituita da una nuova di zecca nel lungarno Moro, praticamente di fronte alla piscina di Bellariva. Buone notizie anche per il verde sportivo. Il campino di calcetto dietro l’Esselunga di via del Gignoro sarà finalmente reso agibile per la cittadinanza grazie a un massiccio intervento di recupero che lo doterà di un manto di erba sintetica e di porte e recinzione nuove. Il tutto con la collaborazione di Esselunga. “I numerosi lavori che renderanno a breve più fruibile per la popolazione una gran parte del verde pubblico del quartiere – ha detto il presidente Paolucci – testimonia quanto sia forte e costante l’attenzione nei confronti dell’ambiente, elemento ormai fondamentale del vivere quotidiano”.

Circa 230mila euro saranno invece spesi per la riqualificazione del verde del quartiere 3. Tutti lavori che inizieranno il prossimo ottobre per concludersi entro marzo del 2009. Si tratta del rifacimento dei vialetti pedonali dell’area verde di via Fez e i relativi interventi al sistema fognario, la sistemazione dei camminamenti e delle aiuole in viale Tanini e nel parco dell’Anconella. Molti sono anche gli interventi di arredo urbano con la sistemazione di nuove panchine, attrezzature ludiche come altalene, scivoli, giochi a molla, gli interventi di manutenzione straordinaria ai servizi igienici e nuove attrezzature per i giardinieri.

Il quartiere 4 destina invece 16mila euro per la sostituzione nei giardini scolastici delle attrezzature ludiche più logore. I lavori approvati dalla giunta comunale sono tutti finanziati con mutuo. Una nuova serie di interventi di riqualificazione del verde urbano è prevista in autunno, ai progetti stanno già lavorando i tecnici ambientali dei quartieri.

Ultime notizie