martedì, 29 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Un pomeriggio di ''lettura pubblica''...

Un pomeriggio di ”lettura pubblica” per la Edison

L'iniziativa, intitolata ''La libertà della parola - la Edison non molla!'', è in programma sabato 10 novembre. Scrittori, artisti e gente comune potranno leggere un brano del proprio testo preferito.

-

Un pomeriggio di lettura pubblica, un pomeriggio nel nome dei libri per difendere i libri.

L’INIZIATIVA. Si chiama “La libertà della parola – la Edison non molla!” l’ultima iniziativa organizzata dai librai della libreria Edison: si tratta di un evento di lettura pubblica che si terrà sabato 10 novembre a partire dalle 15.

LIBRI PROTAGONISTI. All’iniziativa interverranno alcuni scrittori e artisti, ma non solo: i librai della Edison chiedono infatti di intervenire a tutti i cittadini “che hanno a cuore le librerie e i libri”: verrà letteralmente data voce ai libri – viene spiegato – e ognuno avrà l’opportunità di leggere un brano dal proprio testo preferito.

SU FACEBOOK. “La libertà della parola – la Edison non molla!” è anche il nome di un evento  su Facebook, raggiungibile anche dal profilo Librai Edison Firenze. E proprio sull’evento su facebook sarà possibile tenersi aggiornati per quanto riguarda i personaggi che parteciperanno al pomeriggio lettura pubblica.

Leggi anche: Da Cauteruccio a Monni, gli artisti ”difendono” la Edison Petizione per la Edison, ora si può firmare anche on line Edison, raccolta di firme in libreria: ”Salviamo questo spazio”

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole