martedì, 21 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn ponte a tutto Natale....

Un ponte a tutto Natale. Tra shopping, mercatini, gite e notti bianche

Un ponte all'insegna del Natale. Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre Firenze e i suoi dintorni si coloreranno di mercatini, notti bianche, mostre, eventi e iniziative di tutti i tipi. Ecco una guida per non perdersi nemmeno un appuntamento: non c'è che l'imbarazzo della scelta.

-

Un ponte in salsa natalizia. E’ quello dell’8 dicembre: fino a domenica 11 a Firenze e dintorni sono moltissimi i mercatini, gli eventi e le iniziative dedicati al Natale. Per fare shopping, ma anche per immergersi nell’atmosfera di questo periodo e godersi una Firenze diversa, magari gustando qualche specialità. Ecco una guida di alcuni degli appuntamenti in programma in questo “weekend lungo”.

PIAZZA DUOMO. Come da tradizione, l’8 dicembre si accenderà l’albero in piazza Duomo. Sarà presente anche il sindaco Matteo Renzi. Poi, dalle 18, via allo spettacolo di ”F-light” con l’illuminazione del Ponte Santa Trinita e di alcuni monumenti simbolo della città. Per un Natale illuminato e colorato.

PIAZZA SANTA MARIA NOVELLA. L’artigianato artistico di qualità sbarca in piazza Santa Maria Novella: da giovedì 8 a domenica 11 dicembre arriva a Firenze ARTour – Il bello in piazza, mostra mercato itinerante dell’artigianato artistico di qualità. Per quattro giorni, con orario continuato dalle 10 alle 20, i migliori maestri artigiani fiorentini e toscani si daranno appuntamento in piazza Santa Maria Novella per offrire a fiorentini e turisti la possibilità di ammirare ed acquistare oggetti unici, frutto della rilettura di stili e tecniche antiche o della ricerca di nuova creatività d’autore: sarà un’importante occasione per la valorizzazione dell’artigianato artistico locale, proposto anche come originale e preziosa idea regalo per lo shopping natalizio. In piazza si potranno trovare merci preziose: dai manufatti intagliati in legno di Omero Soffici alla ceramica artistica de Le ceramiche del Borgo, dai gioielli in argento di Chiara De Filippis e di Foglia Argenteria, alle sciarpe e agli scialli tessuti a telaio di Filomatto. E poi ancora la biancheria per la casa de I ricami di Lucia, i cosmetici per il benessere de Il forte, l’abbigliamento e gli accessori moda in fibre naturali di Old Fashion Sartoria, i prodotti artigianali in lana di alpaca di La Valle degli Alpaca, i fiaschi e gli oggetti impagliati di Emilio Restauro mobili, le borse e le cinture de Il laboratorio 2, Z’Atelier con i suoi accessori moda, i bijoux e gli accessori in pelle di Ciancimino Karina, le cornici e i quadri di Teorema, i complementi di arredo, le cornici e cartotecnica di Manifesta, l’oggettistica in vetro e i cristalli di Italiani cristalli, gli articoli in terracotta di Antonio Masoni, gli oggetti di arredamento di BI.SA., gli accessori, i portafogli e i cappelli di Selan, gli addobbi natalizi, il vetro fusione e i bijoux de Lo Specchio magico, gli articoli da regalo de Il roseto, le cornici e le specchiere artigianali in legno di Moscardi e le acqueforti dello Studio Calcografico Ippogrifo.

PIAZZA SANTA CROCE. Tra i mercatini più celebri c’è sicuramente quello di piazza Santa Croce, diventato ormai una consuetudine e trasferito direttamente dall’algida piazza di Heidelberg, in Germania, alla nostra Santa Croce. Tra gli stand che occuperanno la piazza fino al 18 dicembre ci saranno prodotti a tema di vario tipo, tra cui anche wurstel e crauti (con salse a volontà) e vin brulè con tutte le spezie del caso, che nelle serate d’inverno non guastano mai. E poi una selva di gadget più o meno belli che hanno come tema ricorrente il Natale.

STAZIONE LEOPOLDA. Dal 7 all’11 dicembre la stazione Leopolda diventa la casa di Babbo Natale. Un percorso tra gli elfi, i regali, la fabbrica di giocattoli. Un mondo bianco e rosso che coinvolgerà, con la sua allegria e le sue attrazioni, grandi e piccini.  Passeggiando nella storica stazione si potrà inciampare su un forziere pieno di meraviglie o visitare il bosco delle fiabe e la casa di babbo Natale. Ma si potrà anche imparare i mestieri dei piccoli aiutanti di Santa Claus con corsi per diventare giocolieri o cuochi. Ci saranno un cinema e uno spazio per inventare disegni natalizi da appendere all’albero. Uno spazio speciale sarà poi dedicato alle gioie del palato. Oltre alle prelibatezze che sarà possibile acquistare e degustare presso gli stand di prodotti tipici, saranno allestiti anche punti di ristoro che  promettono di soddisfare tutte le esigenze: pranzare o cenare nel ristorante di specialità tirolesi gustando il prelibato “stinco di maiale”, consumare un pasto veloce all’insegna dei sapori “nostrani” in quello “tutto toscano” o sorseggiare tè, caffè e cioccolata accompagnati da una fetta di torta nello spazio caffetteria.  E perché il Natale sia un momento di festa per tutti, specie per coloro che si trovano in condizioni di difficoltà, all’interno dell’iniziativa saranno ospitate alcune  associazioni Onlus. Per loro sarà adibito uno speciale “angolo della solidarietà”, dove sarà possibile regalare piccole, utili cose ed effettuare una donazione. Tutto il programma sul sito di NOËL: www.firenzenoel.it.

PALAZZO VECCHIO. Aperture straordinarie fino a mezzanotte per il museo di Palazzo Vecchio per il Ponte dell’Immacolata: in particolare il museo osserverà l’orario 9-24 i giorni 8, 10 e 11 dicembre. A causa della concomitanza con il consiglio mondiale dell’UCLG (United Cities and Local Governments dal 9 all’11 dicembre), il 9 dicembre il museo sarà invece chiuso per tutto il giorno, mentre mercoledì 7 chiuderà alle 14 per cominciare le fasi di allestimento del convegno. Intanto, proprio dall’8 dicembre e per tutto il periodo natalizio, saranno in vendita le Gift box, ovvero un modo nuovo per regalare Palazzo Vecchio o almeno un suo pezzetto. Le Gift box, che si presentano come una vera e propria scatola regalo da mettere sotto l’albero, sono un pacchetto “aperto” di offerte legate a Palazzo Vecchio, che i destinatari potranno modulare in base alle loro esigenze. In particolare verranno realizzate due Gift box: una per famiglie e una per adulti, e comprenderanno brochure sul Palazzo e sulle offerte del Museo dei ragazzi, voucher per partecipare alle attività guidate e un piccolo dono. Le Gift box saranno in vendita presso l’infopoint di Palazzo Vecchio, on line e alla libreria Edison. Per informazioni www.palazzovecchio-museoragazzi.it; [email protected]; telefono 055-2868224 e 055-2768558.

PALAZZO STROZZI. Giovedì 8 dicembre, dalle 15 alle 23, il Natale arriva a Palazzo Strozzi. Un ricco programma di attività e iniziative per vivere l’arte in tutte le sue forme, che coinvolgerà tutti gli spazi del Palazzo, un’ occasione  per ritrovarsi e divertirsi tutti insieme, adulti e bambini, italiani e stranieri. Esplorare le mostre assieme con gli amici e la famiglia, lasciare spazio alla propria creatività con l’arte in cortile, concedersi un aperitivo d’autore al Caffè Re Mida, avvolti in una magica atmosfera natalizia. Ospite speciale del pomeriggio sarà la Compagnia di Babbo Natale che con 55 Babbi Natale intratterrà grandi e piccini con storie canti e cori natalizi. Per i più piccoli ci sarà la possibilità di scrivere la tanto attesa “Letterina a Babbo Natale” . Tutte le letterine saranno prese in consegna dagli aiutanti di Babbo Natale, la Compagnia di Babbo Natale. In programma laboratori, mostre e altro ancora.

VIA DE’ GINORI. Emergency, il negozio di Natale sbarca anche a Firenze. Dopo Milano, Roma, Livorno, Reggio Emilia e Torino, quest’anno il negozio di Natale di Emergency sarà presente anche a Firenze, fortemente voluto dal Presidente della Provincia Andrea Barducci. Sarà aperto dall’8 al 24 dicembre in alcuni locali dell’amministrazione provinciale, in via de’Ginori 14. Dal lunedì al venerdì il negozio è aperto dalle 14 alle 20. Il sabato, la domenica e i festivi dalle 10.30 alle 20. La vigilia di Natale il negozio apre dalle 10.30 alle 18. Si potranno trovare diversi prodotti: dalle sciarpe di seta della Cambogia al cioccolato più raffinato, dalla cesteria del Sudan all’abbigliamento di importanti marchi italiani. Saranno disponibili anche il nuovo calendario 2012 “Parole contro la guerra” con 12 interpretazioni grafiche di famosi grafici e illustratori e i gadget di Emergency – magliette, tazze, mouse, matite e shopper – personalizzati con la scritta “Liberi e uguali” ispirata all’articolo 1 della Dichiarazione universale dei diritti umani, e ancoral’astuccio, lo zaino, l’agenda e il taccuino realizzati da Smemoranda per Emergency. In esclusiva per queste botteghe sono state realizzate le borse Alisea Re-use Project: ogni borsa è un pezzo unico fatto a mano e realizzato reimpiegando le magliette dell’associazione.

INIZIATIVE NEI QUARTIERI. Non mancano nemmeno gli appuntamenti in programma nelle strade dei quartieri fiorentini: giovedì 8 dicembre in arrivo mercatino e animazione per “Natale a Bellariva” organizzato dal centro commerciale naturale di Bellariva; il CCN Isolotto organizza “Natalotto”, che prevede mercatino e animazione; un mercatino e attività di animazione caratterizzeranno anche l’iniziativa promossa dal CCN Punti d’incontro per la manifestazione “Natale in Via Datini”. Anche il CCN Via Doni e dintorni, per “Natale in Via Doni”, punta sul mercatino e sulle attività di animazione. Sabato 10 dicembre si parte con il CCN Le Botteghe di Legnaia per “Natale a Legnaia” con mercatino e animazione; il CCN Varlungo animerà le strade con banchini e spettacoli per l’iniziativa “Alberi Natale”; ancora il CCN Via Doni e dintorni per “Mercatini di Natale”, bancarelle e animazione per grandi e piccini. Domenica 11 dicembre mercatino e animazione per “Natale al Parterre”, organizzato dal Comitato Parterre.

FIESOLE. Mercatino di Natale, cioccolata calda e pranzo di solidarietà. Sono queste le iniziative organizzate dalla Misericordia di Fiesole in occasione del Natale. Giovedì 8 dicembre, dalle 9.30 alle 18, in piazza Mino verrà allestito un piccolo mercatino di Natale, dove sarà possibile acquistare oggetti realizzati dai volontari e dagli ospiti del Centro diurno “Villa Rigoli”. Per riscaldare ulteriormente l’atmosfera sarà presente uno stand di dolci prelibatezze: cioccolata calda, vin brulé, torte e biscotti. La notte della Vigilia, sabato 24, come ormai consuetudine, dopo la mezzanotte, durante il tradizionale scambio di auguri i volontari della Misericordia offriranno a tutti una tazza di cioccolata. Infine, lunedì 26 viene organizzato il pranzo di solidarietà. Un’occasione speciale per chi vuole passare in compagnia e con l’affetto dei tanti volontari il pranzo di Santo Stefano. Per informazioni e prenotazioni: Tel. 055.59213 – 055.597171.

I GIGLI (CAMPI BISENZIO): Mercoledì 7 la notte del centro commerciale I Gigli si imbiancherà per la “Notte imbiancata”, tra shopping e divertimento. Ma in generale quella di mercoledì 7 dicembre sarà una giornata straordinaria per il centro commerciale I Gigli, a cominciare dalle 9 al Caffè Miraglia, per una giornata calda e golosa a base di cioccolata. Dalle 14 si terrà “Una gara da brividi” per gli scultori del ghiaccio, che realizzeranno opere artistiche a suon di motosega e scalpello. Alle 17, in Corte Tonda, arriverà Babbo Natale: un autentico Babbo Natale (150 kg tutto naturale come la barba vera bianca e fluente) sarà ai Gigli per la gioia dei più piccoli, per ricevere le letterine e farsi fotografare insieme ai bambini. Babbo Natale sarà di nuovo ai Gigli l’8, l’11, il 18 e il 24 dicembre dalle 15 alle 19. “La notte imbiancata” vera e propria avrà inizio alle 20 in Corte Tonda con un concerto di brani classici con “Le muse del Natale”. Fino all’una di notte il centro commerciale sarà aperto con esibizioni di freestyler, una nevicata straordinaria alle 22 a cui farà seguito un brindisi in Corte Tonda. Alle 22.30 seguirà un concerto Magic gospel, magic night con Revolution Gospel Project. Per l’occasione, i servizi di autobus assicurati dalle varie aziende di trasporto pubblico funzioneranno fino all’1.20.

MARRADI. Tornano, in Mugello Alto,i mercatini di Natale di Marradi. Dopo il primo appuntamento dello scorso 4 dicembre, si replica le domeniche 11 e 18. I tradizionali mercatini sono organizzati dalla Pro Loco col patrocinio del Comune: dalle 11, piazza delle Scalelle sarà invasa da casette di legno con proposte artigianali di articoli da regalo e decori natalizi, oltre ai dolciumi tipici della tradizione natalizia, mentre stand e spazi di carattere più commerciale si troveranno nelle altre vie del piccolo paese dell’Alto Mugello. Nella zona del Mercato coperto il punto ristoro di Natale dove il Gruppo Alpini e la “Compagnia per non perir d’inedia” prepareranno polenta al ragù, bruschette e salsicce a prezzi popolari. E ancora: musica, artisti di strada e spettacoli itineranti, oltre a vino e caldarroste. E per i bambini non può mancare Babbo Natale nella sua “casina” per ricevere e rispondere alle loro letterine. Per informazioni: Ufficio Turistico Pro Loco Marradi, tel. 055 8045170,www.pro-marradi.it, [email protected].

PALAZZUOLO SUL SENIO. E torna anche l’appuntamento con i tradizionali mercatini di Natale “Magie dell’Avvento” a Palazzuolo sul Senio, giunti quest’anno alla loro ottava edizione, in programma giovedì 8 e le domeniche 11 e 18 dicembre: prevista l’esposizione e la vendita di articoli da regalo e decori natalizi, spettacoli a tema e “la baita di Babbo Natale”. Illuminazioni e decorazioni per le vie del borgo, mentre la sera Palazzuolo diventerà il paese delle Lanterne Bianche.

Il Natale a Firenze, gli eventi da non perdere nello  SPECIALE de IlReporter.it

Per saperne di più: Shopping in centro, guida per non restare imbottigliati nel trafficoRegali salvi (o quasi). Ecco cosa troveremo sotto l’alberoFirenze si veste a festa: luminarie accese / FOTOI consigli salva-alberello: no a quelli finti, sì al made in Italy

Itinerari: Weekend ”lunghi”, alla scoperta delle bellezze (nascoste) della Toscana

Ultime notizie