sabato, 11 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Un proiettile per il sindaco

Un proiettile per il sindaco

proiettili e minacce spediti per lettera al sindaco domenici e all'ex soprintendente dell'opificio Barsanti

-

Uguale il contentuo delle due lettere, che sono state spedite per posta prioritaria e senza che fosse indicato nessun mittente: al loro interno un proiettile e un foglio con la scritta “No al tram nel centro storico”.

Dunque, dopo il referendum, la tramvia torna a far parlare bruscamente di sè, anche se questa volta suo malgrado. Oltre al sindaco Domenici, anche l’ex soprintendente Bonsanti si era dichiarato favorevole al progetto della realizzazone della tramvia, anche per quanto riguarda il discusso passaggio dei binari dal centro cittadino.

Dopo la scoperta delle lettere, è stata immediatamente allertata la sezione antiterrorismo della Digos, mentre i proiettili sono stati portati al laboratorio della Polizia scientifica per gli accertamenti del caso. E sono subito scattati i primi controlli per cercare di far luce sulla vicenda.

Notizia precedenteI mercatini di primavera
Notizia successivaLe “Piaggeliadi” al via

Ultime notizie

Guida 2020 ai locali estivi di Firenze, per drink e musica all’aperto

Sono meno, ma sono aperti: ecco i bar e gli spazi open air per trascorrere l'estate 2020 tra musica, buon cibo e divertimento (in sicurezza). Dal lungarno fino al centro passando dalla periferia

Stato di emergenza, arriva la proroga: cosa comporta

Ci sarà la (scontata) proroga dello stato di emergenza: quando finisce e cosa comporta? Ecco cosa prevede la legge

Treno gratis per chi ha 18 anni: in Toscana il “regalo” di agosto

Come funziona l'iniziativa per chi compie la maggiore età. Un mese di spostamenti gratis sui convogli regionali, ma attenzione, va richiesta una card

F1, GP Mugello: biglietti per il pubblico o Formula 1 a porte chiuse?

Per la prima volta il circus sbarca sul circuito toscano e festeggia le mille gare della Ferrari, la padrona di casa