venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Un San Valentino per l'Ant

Un San Valentino per l’Ant

Quest'anno, la sera di San Valentino potrà diventare - grazie alla Fondazione Ant Onlus - non solo un momento per fare festa, ma anche un modo per aiutare chi si impegna nell’assistenza domiciliare gratuita ai sofferenti di tumore. Il 14 febbraio, infatti, è in programma al Grand Hotel Mediterraneo una cena per raccogliere fondi.

-

Anche gli innamorati possono aiutare gli altri, e quest’anno potranno farlo anche nella “loro” serata per eccellenza. Il 14 febbraio, al Gran Hotel Mediterraneo (Lungarno del Tempio 44), sarà infatti possibile partecipare a una cena davvero speciale, con musica e animazione, e il tutto a favore dell’Ant. Hanno dato la loro adesione all’iniziativa numerosi personaggi del mondo della cultura, spettacolo ed imprenditoria.

Nel corso della serata, presentata da Alessandra Maggio, speaker di Lady Radio, si svolgerà una lotteria con premi messi a disposizione da: Gioielleria Mossa, Brandimarte, Emilio Pucci, Barone Ricasoli, Ristorante Finis Terrae, Fonbliù Centro Benessere, Il Bronzetto, Nannini, Accademia Nuova Acea, Euronics-Cds e dallo scultore Enzo Pazzagli. La manifestazione è stata resa possibile grazie al sostegno di MPS Capital Services, Banca di Credito Cooperativo di Signa, Bassilichi e Buratti Auto. I biglietti si potranno acquistare, anche nei giorni precedenti alla cena, alla sede della delegazione toscana della Fondazione Ant Onlus, in via del Bersaglio 9/a a Firenze (info tel. 055.5000210).

Il ricavato della serata sarà impiegato per sostenere gli ODO-ANT (Ospedali Oncologici Domiciliari) della Toscana, strutture che operano al domicilio del malato e lo seguono gratuitamente con competenza e amore. A Firenze, dove esiste da tempo il Centro regionale ANT, è attivo un ODO-ANT composto da 7 medici, 2 infermieri e due psicologhe che seguono 24 ore su 24 e per 365 giorni l’anno i sofferenti che risiedono anche nelle zone limitrofe al capoluogo toscano (Valdarno fiorentino compreso). ANT è attiva anche nei confronti dei piccoli malati di tumore grazie alla collaborazione con i medici del reparto di oncoematologia dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

Chi volesse partecipare alla cena del 14 febbraio o solo richiedere informazioni, può telefonare al numero 055/5000210.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin