lunedì, 25 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Un souvenir? Le lampade di...

Un souvenir? Le lampade di un cantiere

ragazzo emiliano in gita riba tre lampade di piazza signoria

-

Tornato in Emilia gli insegnanti se ne accorgono e, dopo aver convocato i genitori, decidono di rimandare le lampade a Firenze a spese degli alunni, accompagnate da una lettera del dirigente scolastico al sindaco Domenici.

Una “riparazione di un atto di inciviltà” con cui si augura che “l’occasione sia servita per far meglio comprendere agli alunni la necessità di comportamenti che rispettino la cosa pubblica e la tutela dell’incolumità dei cittadini“.

Domenici ha apprezzato il gesto ed ha risposto ringraziando la scuola: “con la restituzione delle cose sottratte si afferma un principio su cui si fonda la civile convivenza: il rispetto dei luoghi nei quali si studia, si lavora o che, come in questo caso, ci si trova a visitare. Per ricordare a tutti noi il significato autentico del concetto di cittadinanza“.

Ultime notizie

Coronavirus, la mappa del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Coronavirus: 15 nuovi casi, 79 i guariti. Il bollettino del 24 maggio

Quindici nuovi casi, due decessi: le ultime notizie di oggi, 24 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Bonus bici, ecco come richiederlo (anche con l’app)

Procedura tutta online, anche a rimborso. Il bonus bici per l'acquisto di biciclette, monopattini e altri mezzi green: come richiederlo

Coronavirus, 12 nuovi casi in Toscana. Solo due i decessi

Dodici nuovi casi e due soli decessi: le notizie di oggi, 23 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana