domenica, 20 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUno striscione per le donne

Uno striscione per le donne

Oggi, a mezzogiorno, sulla facciata del palazzo Cocchi, sede del Quartiere 1, sarà esposto lo striscione: "Mai più sola! In aiuto delle donne contro la violenza". Il Q1 aderisce così alla campagna di sensibilizzazione " Non da sola. Una rete per uscire dalla violenza", promossa dalla Regione Toscana.

-

Dunque, lo striscione “Mai più sola! In aiuto delle donne contro la violenza” sarà esposto oggi alle 12 sulla facciata del palazzo Cocchi (piazza Santa Croce 1) sede del Quartiere 1.

Il progetto nasce dall’impegno della Regione Toscana per combattere la violenza in genere ed in modo particolare contro donne e bambini. Dal meeting di San Rossore del 2007 in favore di donne e bambini, in coincidenza con l’anno europeo per le pari opportunità, erano emersi cinque punti fondamentali per affermare e garantire i diritti delle donne e per contrastare la violenza che molto spesso subiscono.

Dai recenti fatti di cronaca – spiega una nota del Quartiere 1 – emerge con forza come la violenza sulle donne sia un dramma sociale di grossa portata che necessita di misure capaci di prevenire e contrastare gli abusi attraverso un supporto concreto alle vittime e attraverso campagne di sensibilizzazione, specialmente tra i giovani, per diffondere la cultura della non violenza e dell’inviolabilità del corpo femminile. Nel 2007 è stata varata la legge regionale 59 “Norme contro la violenza in genere” che all’articolo 3 comma 1 recita l’impegno della Regione Toscana di promuovere e costituire un sistema di collaborazioni e relazioni tra i comuni, i quartieri, le provincie, le aziende ospedaliere, le Usl, le forze dell’ordine e tutti i soggetti che operano sul territorio per promuovere attività di prevenzione ed aiuto contro la violenza alle donne.

È all’interno di questo progetto che il presidente del Quartiere 1 Stefano Marmugi ha aderito alla campagna di comunicazione e prevenzione contro la violenza sulle donne apponendo sulla facciata della sede del Quartiere 1 uno striscione che ha l’obiettivo di lanciare un messaggio di aiuto contro la violenza per non far sentire le vittime sole che, come risulta dall’indagine Multiscopo Istat, nel 2006 in Toscana delle 450.000 donne tra i 16 e i 70 anni che hanno subito almeno un episodio di violenza fisica sessuale solo il 6,6% ha avuto il coraggio di denunciare il reato.

Ultime notizie