venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Va a cercare funghi e...

Va a cercare funghi e viene colpito da una pallottola letale

Va a cercare funghi di domenica mattina e una pallottola lo ferisce a morte. È l'ennesimo incidente avvenuto durante la stagione della caccia ma, questa volta, nei boschi di San Fabiano e San Polo. Il cacciatore è stato denunciato per omicidio colposo. Interviene il ministro Brambilla: “Le cose devono cambiare”.

-

Va a cercare funghi di domenica mattina e una pallottola lo ferisce a morte. È l’ennesimo incidente avvenuto durante la stagione della caccia ma, questa volta, nei boschi di San Fabiano e San Polo. Il cacciatore è stato denunciato per omicidio colposo. Interviene il ministro Brambilla: “Le cose devono cambiare”.

DOVE E QUANDO. È avvenuto ieri mattina intorno alle otto nei boschi della provincia aretina e, VICENDA. più esattamente, tra San Polo e San Fabiano.
Giampaolo Piomboni, 47enne di Arezzo, esce di casa la domenica mattina presto per andare a cercare funghi nelle campagne vicine ma, scambiato probabilmente per una preda, viene colpito da un colpo di fucile a pallini sparato da un cacciatore di Arezzo.

SOCCORSI. A chiamare i soccorsi è stato proprio il cacciatore, 41enne residente ad Arezzo, che quella mattina era andato a caccia con alcuni amici. Purtroppo, però, l’intervento tempestivo del 118 non è servito a salvare la vita all’uomo che lascia la moglie e due figli.

ZONA IMPERVIA. L’incidente è avvenuto in una zona impervia a tal punto che sono stati necessari gli interventi dei Vigili del Fuoco e del soccorso alpino e speleologico per recuperare il cadavere di Piomboni.

CACCIATORE. Al cacciatore, denunciato per omicidio colposo, è stato sequestrato il fucile dal quale era partito il colpo mortale.

BRAMBILLA. Sulla vicenda si è espresso anche il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, che ha dimostrato profondo cordoglio per la famiglia della vittima ed ha assicurato il suo intervento per fare in modo che le cose, in un prossimo futuro, cambino.

LE PAROLE. “Non è possibile perdere la vita impallinati mentre si va la domenica mattina a cercare funghi solo per compiacere i cacciatori e chi li sostiene, una minoranza della popolazione italiana, mantenendo in vita norme e privilegi assolutamente anacronistici. La caccia è crudele e pericolosa per l’incolumità pubblica”, ha concluso il ministro Brambilla.

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi