mercoledì, 14 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVacanze, c'era una volta l'esodo:...

Vacanze, c’era una volta l’esodo: un solo ”bollino nero”, sabato 3 agosto

Le autostrade si preparano in vista dell'estate, tra nuove corsie e riduzione dei cantieri. Previsto un solo ''bollino nero'', per la mattina di sabato 3 agosto.

-

C’era una volta l’esodo in autostrada.

ESTATE. In vista dell’estate, Autostrade per l’Italia prevede invece per quest’anno un solo ”bollino nero”, per la mattina di sabato 3 agosto. Le nuove corsie e la riduzione dei cantieri daranno il proprio contributo, ma secondo molte previsioni saranno meno gli automobilisti che questa estate si metteranno in viaggio. Causa crisi, ovviamente.

ESODO ADDIO. Se gli “esodi” di qualche anno fa sono ormai un ricordo – spiegano da Autostrade – “lo si deve ad una serie di fattori, primo fra tutti i massicci investimenti per il potenziamento della rete: rispetto all’estate scorsa sono a disposizione degli automobilisti altri 100 km di terze corsie e 2 nuovi svincoli. Altri fattori che contribuiscono alla fluidità del traffico sono l’efficacia e la puntualità dell’informazione sul traffico real time e la maggiore consapevolezza degli italiani che sono in grado di programmare la loro partenza in maniera più oculata. Autostrade per l’Italia mette oggi a disposizione nuovi strumenti come la mappa interattiva, consultabile sul sito www.autostrade.it, con le previsioni di traffico per ogni tratta in base a giorno e orario di partenza. Le stesse informazioni sono disponibili in tutti gli Hi Point presenti nelle Aree di Servizio. Inoltre, dal sito è possibile scaricare e portare con sé il calendario delle partenze che prevede un solo bollino nero per la mattina di sabato 3 agosto”.

CANTIERI. Per quanto riguarda i cantieri – viene spiegato ancora – anche quest’anno sono state eliminate tutte le strozzature: ne rimarranno operativi solo 23 rispetto ai 140 medi giornalieri, senza nessuna riduzione delle corsie disponibili durante l’esecuzione dei lavori.

LA NOVITA’. Ma la grande novità di quest’anno è l’iniziativa “Sei in un Paese meraviglioso”, con la quale Autostrade offre agli automobilisti la possibilità di scoprire on the road le bellezze nascoste del territorio circostante. Nelle Aree di Sevizio della rete, gli automobilisti troveranno un nuovo spazio – racchiuso simbolicamente in una grande cornice dorata – che racconta una serie di “experiences” di viaggio studiate in funzione del tempo disponibile: 3 ore, mezza giornata, 1 giorno, 2 giorni. L’iniziativa è già attiva in 6 Aree di Servizio: Giove Ovest – Orte (A1 Milano-Napoli), Canne della Battaglia Ovest -Barletta (A14 Bologna-Taranto), Piave Est-Conegliano (A27 Venezia-Belluno), Teano Est – Caianello (A1 Milano-Napoli), Montepulciano Est – Valdichiana (A1 Milano-Napoli), Arda Ovest- Fiorenzuola (A1 Milano-Napoli). A queste se ne aggiungeranno altre 7, per un totale di 13 Aree di Servizio che entro l’estate forniranno gratuitamente questo servizio su tutto il territorio nazionale. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Touring Club Italiano, Slow Food Editore, la Struttura di Vigilanza sulle concessionarie autostradali del Dipartimento per le Infrastrutture, gli Affari Generali e il Personale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e con le Regioni (hanno già aderito Toscana, Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Marche e Molise) che rappresentano il punto di riferimento del progetto sul territorio.

Ultime notizie