mercoledì, 28 Settembre 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl vaccino contro il vaiolo...

Il vaccino contro il vaiolo delle scimmie arriva in Toscana

In Toscana inizia la somministrazione del vaccino contro il vaiolo delle scimmie che riguarderà le categorie ad alto rischio

-

Pubblicità

Il vaccino contro il vaiolo delle scimmie arriva in Toscana. La data da segnare sul calendario è il 29 agosto 2022, giorno in cui saranno somministrate le prime dosi di vaccino per le categorie ad alto rischio. A prevederlo la Circolare ministeriale n°35365 del 5 agosto.

Cosa dice la circolare sul vaccino contro il vaiolo delle scimmie e le dosi in arrivo in Toscana

Alla Toscana, secondo le distribuzione stabilita dal ministero della Salute, toccheranno 540 fiale. Lo stesso ministero, con la circolare 36865 del 23 agosto 2022, – si ricorda dalla Regione – ha aggiornato la modalità di somministrazione del vaccino Jynneos (Mva-Bn) sulla base del parere rilasciato dall’Ema, recepito da Aifa il 22 agosto. La circolare precisa che il vaccino può essere somministrato anche per via intradermica (ID) sulla superficie interna (volare) dell’avambraccio al dosaggio di 0.1 mL.

Pubblicità

Da una singola fiala di prodotto è possibile estrarre fino a 5 dosi da 0.1 mL di vaccino da destinare alla somministrazione. Per quanto riguarda i dettagli del vaccino contro il vaiolo delle scimmie per la Toscana il ciclo di vaccinazione primaria può essere effettuato con due dosi da 0.1 mL a distanza di non meno di 4 settimane dalla prima somministrazione (28 giorni).

La vaccinazione di richiamo

Sempre secondo la circolare la vaccinazione di richiamo – come singola dose – può essere effettuata con lo stesso dosaggio a chi ha ricevuto in passato almeno una dose di qualsiasi vaccino antivaiolo o di Mva-Bn o che abbia concluso il ciclo vaccinale di due dosi di Mva-Bn da oltre due anni. Per ora saranno solo i soggetti ad alto rischio ad avere il vaccino contro il vaiolo delle scimmie in Toscana. I dati però inducono alla prudenza, anche per i prossimi mesi.

Le categorie a rischio: come fare il vaccino contro il vaiolo delle scimmie in Toscana

Pubblicità

I cittadini che si riconoscono nelle categorie a rischio di contrarre la malattia e che attualmente non sono seguiti dai centri specialistici delle malattie infettive potranno chiamare il numero verde di Infosanità 800-556060. L’orario è dalle 9 alle 15, dal lunedì al venerdì. Le categorie a rischio che possono fare il vaccino contro il vaiolo delle scimmie, anche in Toscana, sono specificate nella circolare del Ministero della Salute (qui il pdf). Va detto che, nel mondo, il numero di nuovi casi è diminuito del 21% nella settimana compresa tra il 15 agosto e il 21 agosto rispetto alla settimana precedente, passando da 7.477 a 5.907 casi settimanali (fonte Oms).

Pubblicità

Ultime notizie