mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVia Canova, nuove case ad...

Via Canova, nuove case ad affitto calmierato

Taglio del nastro stamani di un fabbricato con 20 alloggi a canone calmierato, realizzati da Affitto Firenze Spa, in via Canova. Si tratta di una parte dell’intervento, cosiddetto, Giucoli-Canova che prevede la realizzazione di 124 alloggi complessivi.

-

Dei 124 alloggi, 24 sono destinati al libero mercato, 40 a canone calmierato e ulteriori 60 di Edilizia Residenziale Pubblica. Alla cerimonia (alla presenza degli assegnatari) hanno partecipato l’assessore alle politiche per la casa Claudio Fantoni, il presidente del Quartiere 4 Giuseppe D’Eugenio, la presidente della commissione urbanistica Elisabetta Meucci, la vicecapogruppo del Pdl Bianca Maria Giocoli, il presidente di affitto Firenze Stefano Tossani e l’ex assessore alla casa Paolo Coggiola.

“Si tratta – ha sottolineato l’assessore Fantoni – del proseguimento di un percorso che ha come obiettivo quello di offrire alloggi a quei nuclei familiari della cosiddetta ‘fascia grigia’, che per superamento dei limiti di reddito previsti non possono accedere alle graduatorie Erp, ma allo stesso tempo non sono in grado di sostenere un affitto a prezzi di mercato. Questi 20 alloggi a canone calmierato, si aggiungono dunque ai 435 già realizzati e assegnati e rappresentano un esempio di positiva sinergia tra pubblico e privato”.

L’assessore Fantoni ha anche messo in risalto la qualità dell’intervento legata al risparmio e all’efficienza energetica, attraverso soluzioni costruttive come il sistema di raffrescamento realizzato con camini di ventilazione naturale, l’impianto termico centralizzato con caldaia a condensazione, l’impianto solare termico centralizzato per la produzione di acqua calda sanitaria, l’impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica per uso condominiale, il controllo dell’apporto energetico del sole tramite schermature dei fronti, il recupero dell’acqua piovana per usi condominiali, le pavimentazioni in autobloccanti di cemento foto catalitico per ridurre l’inquinamento da polveri fini.

La tipologia degli appartamenti è di tre vani dotati di camera matrimoniale, camera singola e soggiorno-pranzo-cottura. Tutti gli appartamenti hanno un ripostiglio con predisposizione per lavanderia, logge coperte e box/posto auto. Il canone di locazione degli appartamenti, calcolato in base all’Accordo Territoriale sulle locazioni abitative del Comune di Firenze stipulato nel maggio scorso abbattuto del 25%, si attesta intorno ai 400 euro mensili.


Ultime notizie