lunedì, 14 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVino, moto d'epoca e pittura....

Vino, moto d’epoca e pittura. E’ Primavera a Gaville

Aria di primavera a Gaville, frazione medievale di Figline Valdarno. Ed è ora di festeggiare in piazza, sabato e domenica prossimi, con la 22esima Festa di Primavera. Pittura estemporanea, musica classica e tante mostre, oltre, naturalmente, alla rassegna enogastronomica, per unire arte e gusto.

-

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Museo della Civiltà contadina con il patrocinio del Comune di Figline e la collaborazione della Pro loco “Marsilio Ficino”, della Società cacciatori al cinghiale e del Circolo Arci di Gaville, si aprirà domani alle 15 con il raduno di pittura estemporanea, mentre alle 21 si terrà il concerto di “Mozart integrale 1°” a cura di Gino Dei.

Domenica dalle ore 9 apertura delle mostre di fotografia (Giorgio Verniani), di miniature (Attilio Tatini), di bastoni artistici (Giorgio Verniani), moto d’epoca (Valentino Tiripelli); inoltre rassegna enologica di vini toscani a cura di “Tra le nostre colline”. Alle ore 10,30 sarà invece aperto il museo e sarà possibile visitarlo con una guida; alle ore 11 saluto delle autorità e a seguire gemellaggio con gli altri Musei. Alle ore 15.30 si terrà un concerto folkloristico a cura dei gruppi di Venturina e “Cantantico” di Firenze.

Durante la giornata saranno presenti stand con specialità di cinghiale e “sbriciolona”, gelato, vino ma anche piante e fiori.

Per questa 22° edizione sono stati invitati il Museo Guatelli di Ozzano Taro (Pr), il Museo della Civiltà del lavoro di Venturina (Li), il Museo Etnografico di San Pellegrino in Alpe (Lu). In questi ultimi mesi, inoltre, l’Associazione si è impegnata in un lavoro di rinnovo e riorganizzazione degli oltre 7.000 pezzi della collezione, che saranno esposti nelle giornate della festa.

Ultime notizie