martedì, 2 Giugno 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Violentava la moglie, arrestato

Violentava la moglie, arrestato

In manette è finito un marocchino di 28 anni: malmenava la moglie di fronte la figlia, le usava violenza e feriva anche la piccola con olio bollente e sigarette accese. Secondo le ricostruzioni dei Carabiunieri la donna fu costretta a sposarlo appena ventenne e a richiedere il congiungimento con lui appena arrivata in Italia.

-

Secondo le ricostruzioni dei carabinieri, la donna fu costretta a sposarlo appena ventenne e a richiedere il congiungimento con lui appena arrivata in Italia.

Il pregiudicato è stato arrestato a Firennze ieri. L’uomo, clandestino, non aveva un lavoro stabile e ultimamente aveva iniziato a bere. Di qui l’escalation orrenda di violenze, compiute di fronte alla figlia, contro la quale si scagliava anche con sigarette accese e olio bollente.

L’uomo, che pare avesse obbligato la moglie a sposarlo nel 2002, la avrebbe anche minacciata di morte.

 



Notizia precedenteFalso allarme bomba Br
Notizia successivaChampions, caccia alla vittoria

Ultime notizie

La Fiorentina riparte il 22 giugno

Dodici giornate da giocare tutte in orario serale

Viaggi all’estero, in quali paesi possono andare gli italiani

I paesi in cui si può andare e quelli che ancora non vogliono gli italiani: dal 3 giugno via libera ai viaggi all'estero nei paesi Schengen

Cinema all’aperto 2020: a Firenze le arene estive pronte a ripartire

Posti distanziati, ma sotto le stelle. Il grande schermo si sta per riaccendere, seguendo le linee guida anti-Covid. Ecco i primi cinema che hanno annunciato la riapertura

Coronavirus, la mappa e l’andamento del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione