domenica, 28 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Violenze e abusi, solo una...

Violenze e abusi, solo una donna su quattro denuncia

Cresce il numero delle donne che si rivolgono ai Centri Antiviolenza in Toscana, ma rimane basso il numero di coloro che denunciano gli abusi subiti. In oltre la metà dei casi l'aggressore è in famiglia.

-

Cresce il numero delle donne che si rivolgono ai Centri Antiviolenza in Toscana, ma rimane basso il numero di coloro che denunciano gli abusi subiti.

OLTRE 1.700 DONNE. Sono 24 le strutture toscane dedicate. Da luglio 2009 alla fine di giugno 2010 sono state 1.761 le donne che si sono rivolte a loro. Il 62% ha tra i 30 e i 49 anni e circa la metà è coniugata. Sono donne mediamente istruite: quasi il 40% ha il diploma e il 13% la laurea. Il 42% ha un lavoro fisso; una su 10 è precaria. Le donne straniere sono state quasi un terzo del totale; di queste solo un terzo lavora stabilmente e 3 su 4 hanno meno di 40 anni.

VIOLENZE DOMESTICHE. Coloro che accedono ai centri lo fanno soprattutto per denunciare i maltrattamenti subiti tra le mura domestiche. Otto su 10 hanno subito violenza psicologica, più di 6 su 10 fisica, il 27% economica, quasi l’11% stalking, quasi l’8% sessuale, il 3% molestie e soltanto meno dell’1% mobbing (in questo caso sono altri i canali di sostegno).

PIU’ TIPI DI MOLESTIE. Ogni donna ha dichiarato di aver subito più di un tipo di violenza: 3.291 le segnalazioni di maltrattamento, una media di quasi 2 forme di sopruso per ciascuna vittima. Oltre il 73% delle donne straniere è vittima di violenza fisica (contro il 61% delle italiane). Le vessazioni economiche colpiscono di più le donne straniere (35% contro 24%).

PARTNER SOTTO ACCUSA. A vestire i panni dell’aggressore è soprattutto il partner (marito nel 45,6% dei casi, convivente per il 16,3%).Ma un quinto delle violenze è commesso dagli ex. Il 45,2% di casi di violenza sessuale denunciati avviene anch’esso all’interno della relazione di convivenza, il 13,3% da un parente e un altro 13% dall’ex.

DENUNCE. Quasi 7 donne su 10 decidono di essere prese in carico dai vari Centri e circa il 26% decidono di sporgere denuncia alle pubbliche autorità. Le donne straniere sono maggiormente propense a intraprendere questa strada: oltre il 36% delle extracomunitarie contro il 29% delle comunitarie ed il 23% delle italiane. Coloro che denunciano hanno soprattutto subito stalking, più del 45%. Seguono violenza sessuale (41%) e mobbing (40%).

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno