sabato, 31 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Volatili, torna la mostra in...

Volatili, torna la mostra in città

Dopo quattordici anni di assenza, la Mostra Ornitologica Nazionale torna a svolgersi a Firenze. In occasione della 42esima edizione dell'esposizione, sabato 8 e domenica 9 novembre prossimi potranno essere ammirati oltre mille esemplari.

-

Dall’8 al 9 novembre,  l’A.F.O. (Associazione Fiorentina Ornitologica) riporta nel capoluogo toscano la più importante mostra di volatili che dal 1994 (all’epoca, nei locali delle Pavoniere) si è svolta in alcuni comuni limitrofi (in particolare, a Lastra a Signa e Campi Bisenzio). Saranno oltre un migliaio gli esemplari esposti: canarini, diamanti di Gould, diamanti Mandarini, pappagalli, ibridi, tortore, colombe, quaglie, uccelli esotici e dell’avifauna locale. La mostra sarà ospitata nel Complesso Sportivo Militare “Generale Barbasetti di Prun”, inl viale Malta 10. In particolare, si svolgerà nella grande palestra di 1200 metri quadri.

E a Firenze non poteva mancare un canarino che sarà il “simbolo” della manifestazione e che vanta i propri natali in questa città. Il “Fiorino”, infatti, è una delle quattro razze italiane di canarino che è stata selezionata proprio a Firenze e riconosciuta a livello internazionale dalla C.O.M. (Confederation Ornithologique Mondiale). Sabato 8 e domenica 9 novembre, la 42° edizione della Mostra Ornitologica Nazionale  di Firenze sarà aperta anche al pubblico con ingresso a pagamento ma a prezzi decisamente popolari, “proprio perché lo spirito dell’associazione è anche questo: avvicinare i neofiti, gli appassionati a questa grande manifestazione – ha sottolineato Benedetto Bianco, presidente dell’A.F.O. –, permettere ai più giovani di apprezzare una realtà, a volte poco conosciuta. Ed infatti la mostra sarà aperta anche alle scuole che vorranno visitarla e sarà sempre possibile chiedere consigli su come allevare e come sviluppare questa passione”.

Nella mostra saranno allestiti anche alcuni stand informativi: sia dell’associazione, che degli sponsor e delle aziende che operano nel settore dell’ornitologia. Sarà possibile ammirare in apposite voliere, esemplari dell’avifauna autoctona, compresi rapaci notturni, diurni e da falconeria, picchi e colombacci. Saranno proiettati filmati informativi sull’addestramento ed il volo dei rapaci. Sarà allestito anche un settore di mostra mercato dove sarà possibile acquistare sia gli esemplari che partecipano alla mostra che esemplari fuori concorso ma ugualmente provenienti dagli allevamenti che “gareggeranno” per contendersi la palma del “più bello”.

Questo il programma della 42esima Mostra Ornitologica Nazionale:

Venerdì 7, visita delle scuole.
Sabato 8, inaugurazione della mostra ed apertura al pubblico (dalle 10,30 alle 18,30).
Domenica 9, apertura al pubblico e premiazioni (dalle 9 alle 17,30).

Per ulteriori informazioni, www.associazionefiorentinaornitologica.it.

Notizia precedenteSe l’energia viene dal sole
Notizia successivaOmaggio a Galileo Galilei

Ultime notizie

Nuovo lockdown in Italia, chiusure territoriali con il Dpcm di lunedì 2 novembre

Nuovo Dpcm in arrivo lunedì 2 novembre: tra le misure, lockdown locali e divieto di spostamenti tra regioni

Ipotesi nuovo lockdown in Italia, inizio possibile già dal 2 novembre

Scenario 4 vicino, si valuta l'ipotesi di un nuovo lockdown in tutta Italia a novembre: quando potrebbero scattare le nuove misure

“Trilogia di New York” di Paul Auster, la recensione

Tutti e tre ambientati a New York, città alienante per eccellenza, in cui ci si ritrova e ci si perde con una facilità dirompente, i racconti hanno come minimo comune denominatore le vicende di scrittori-investigatori e il rapporto che ognuno di loro ha con il proprio “io”.

Bonus bici mobilità 2020: come richiederlo al Ministero dell’Ambiente

Contro alla rovescia per i voucher bicicletta: quando parte la piattaforma del Ministero dell'Ambiente per fare domanda del bonus mobilità, cosa serve e come funziona la procedura online