giovedì, 23 Gennaio 2020
Home Sezioni Eventi Buh, il circolo culturale urbano...

Buh, il circolo culturale urbano fa un anno

Prima festa di compleanno per il circolo culturale urbano di Rifredi: Buh! spegne una candelina, con un simposio (a base di vino) e un djset

-

Una bottiglia di vino e un tema su cui dibattere, con qualche regola, perché per parlare bisogna alzare il bicchiere. Venerdì 23 febbraio BUH! il circolo culturale urbano di Rifredi, in via Panciatichi 16, festeggia il primo anno di attività e lo fa con uno speciale simposio, “In vino veritates” a cura dell'artista Iacopo Seri. Un’occasione per celebrare anche il quarto compleanno di Impact Hub Florence, il coworking da cui è nata l'idea di questo progetto culturale.

La festa di BUH!

Durante il simposio i commensali potranno discutere intorno al tema dell’ipocrisia, ma seguendo una regola: ogni invitato avrà una bottiglia di vino di fronte a sé e per prendere parola dovrà bere almeno un po'. L’appuntamento è dalle ore 20, per partecipare è necessaria la prenotazione mandando una mail a prenotazioni@lascenamuta.com e l’ingresso è riservato soci Arci. A seguire, dalle 23.30, i dj set degli animatori più affezionati di questo spazio, fra cui Hugolini,  Saeed Aman dei BowLand, Edoardo Florio Di Grazia de Le Furie e dj Olmo.

Durante il primo anno di attività BUH! circolo culturale urbano ha ospitato oltre 60 eventi, 100 live performance, raccogliendo 3500 associati e quasi 10mila presenze negli spazi dell’ex-dogana a Rifredi dove un tempo c’erano solo magazzini per lo stoccaggio delle merci. Di giorno luogo di coworking, di sera punto di ritrovo per la città: questo progetto culturale è nato dalla partnership tra Impact Hub Florence e l'associazione culturale La Scena Muta, co-finanziato dal bando Funder35 promosso da 18 fondazioni private e patrocinato da Acri, l’Associazione delle Fondazioni e delle casse di risparmio Spa.

BUH! circolo culturale urbano Rifredi, via Panciatichi 16 Firenze - festa compleanno dj set

“Ci piace pensare che Buh! sia uno dei nuovi centri culturali più promettenti di Firenze – dice Riccardo Zammarchi de La Scena Muta –  dobbiamo fare ancora molto, soprattutto nel quartiere, ma dopo un anno possiamo dire di costruito già un vero e proprio network fatto di lavoro, musica e convivialità. L’anno in corso è quello della nuova linea della tramvia, Buh! si troverà esattamente a metà fra la fermata di piazza Dalmazia e la stazione di Rifredi: l’interazione con la città e il quartiere passerà principalmente da qui”. Tra i progetti futuri lo sviluppo della formazione “learning by doing”, ossia imparare facendo.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Carnevale Viareggio 2020: date, eventi e prezzi dei biglietti

Dai temi dei carri ai fuochi d'artificio, dagli orari delle sfilate alla mappa dell'evento: guida alla 147esima edizione del carnevale viareggino

Severgnini si racconta al Teatro Puccini

L’editorialista porta il suo “Diario sentimentale di un giornalista” a Firenze: ed è subito messinscena

Tramvia, linea 3.2: “Solo un terzo del percorso con i pali”

Intervistato da Lady Radio, il sindaco Dario Nardella fa il punto sui lavori per le nuove linee e anche sulla tecnologia che permetterà ai tram di viaggiare, in alcuni tratti, a batteria

La scuola al cinema: l’Istituto Marco Polo di Firenze in un film

Ci si resta anche al pomeriggio, si impara con metodi all’avanguardia e la parola d’ordine è “accoglienza”. Una scuola strana, l’Istituto Marco Polo. Che ora diventa un film
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi