venerdì, 2 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiIn via Baracca la banca...

In via Baracca la banca si trasforma in escape room

5 diversi scenari, tecnologia e domotica: a Firenze sbarca una nuova "stanza della fuga". I partecipanti hanno 60 minuti di tempo per scappare e vincere la sfida

-

- Pubblicità -

Da luogo di sportelli e conti correnti a “stanza della fuga” iper-tecnologica: in via Baracca l’immobile in passato occupato da una banca diventa una escape room, che porta a Firenze il format pensato dall’azienda italiana “Cronos“. Due piani, 250 metri quadrati con 5 diversi scenari, per altrettante sfide contro il tempo: ogni gruppo, da due o otto persone, ha 60 minuti per trovare indizi, risolvere enigmi e scappare dalla stanza. La nuova escape room di Firenze aprirà al pubblico venerdì 7 ottobre 2022.

Com’è fatta l’escape room Cronos di via Baracca a Firenze

Scenografie interattive, intelligenza artificiale, domotica, luci e macchine del fumo sono le caratteristiche delle cinque stanze della fuga. Si va dall’Inferno di Dante, per un viaggio insieme al Sommo poeta tra la selva oscura e le porte degli inferi, all’area 51, per i patiti di Ufo e scienza; dall’inquietante ospedale abbandonato dello scenario “Psycho Hospital 1969“, alla Scuola di magia con la sua foresta proibita, fino alla fuga da Atlandide, con i partecipanti che saliranno a bordo del sottomarino sovietico USS Nautilus.

- Pubblicità -

Sono sette le persone che lavoreranno dietro le quinte, per fare da “registi” alle varie avventure e seguire l’evoluzione del gioco. “Le scenografie sono curate in ogni dettaglio per offrire il massimo senso di realtà a ogni partecipante – spiega Alberto D’Annibale, il fondatore del franchising Cronos Escape Room che, con Firenze conta a oggi 16 stanze di fuga in tutta l’Italia – dai materiali con cui sono realizzate le pareti di ogni stanza fino a ogni oggetto ed effetto, come ad esempio un’arpa laser che bisogna suonare seguendo una certa melodia per potere procedere, crediamo che qualità e tecnologia all’avanguardia siano la chiave per differenziarsi sul mercato”.

Stanza fuga scenario Dante

Tutti pazzi per le stanze della fuga (e i 100 biglietti omaggio)

- Pubblicità -

Il fenomeno delle escape room, sbarcate a Firenze otto anni fa con la prima stanza della fuga in Italia, conta ad oggi circa 400 attività di questo genere nel nostro Paese. E nel post pandemia, questo genere di avventure piacciono sempre di più: le ricerche su Google sono aumentate del 60% solo in Italia. A scegliere questa forma di intrattenimento non sono soltanto gruppi di amici (di ragazzi o di adulti), ma anche aziende per attività di team building dei loro dipendenti.

In occasione dell’apertura della nuova escape room a Firenze, in via Baracca, il gruppo in franchising Cronos ha messo in palio 100 biglietti omaggio per chi si registrerà sul sito firenze.cronos.house.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -