Roberto Vecchioni, Avion Travel, Bobo Rondelli, Stefano Bollani e Neri Marcorè, poi serate con l'Iliade fino al concerto dei giovani talenti jazz: il cartellone dell'edizione 2018 si concentra tra il 21 giugno ed il 2 agosto e comprende alcune interessanti novità per i frequentatori del Teatro Romano.

Nella Sala del Basolato del Comune di Fiesole Claudio Bertini, Gianni Pini e il Sindaco di Fiesole Anna Ravoni, hanno presentato un’anteprima del programma della 71esima edizione di Estate Fiesolana che anche quest'anno vedrà alternarsi grandi nomi della musica contemporanea, spettacoli di lirica, letture e cinema.

Iniziative nel Teatro romano di Fiesole

“Con questo bando che durerà cinque anni – ha commentato Anna Ravoni, sindaco di Fiesole – abbiamo la certezza che non ci sarà interruzione per l'Estate Fiesolana grazie al coordinamento di Music Pool e PRG che hanno garantito progetti a lungo respiro. Da questo spazio, unico per la sua bellezza e suggestività, passeranno i migliori spettacoli dell'estate fiorentina con un programma ricco e molto vario. Tornerà anche il cinema e l'apertura è garantita 40/45 sere per tutta l'estate”.

Il Teatro Romano di Fiesole, primo spazio archeologico che in Italia fu riutilizzato dopo millenni per fare spettacoli, sarebbe destinato principalmente al teatro di prosa, ma da un po' di tempo sfrutta la sua eccezionale acustica per concerti di musica classica e contemporanea oltre che a performance di solo piano.

Spettacolo e museo in un biglietto

Ci saranno anche altre novità. Presentando il biglietto per l’evento della serata sarà possibile visitare gratuitamente dalle ore 20.00 alle ore 21.30 il Museo Civico Archeologico di Fiesole. In occasione degli spettacoli che termineranno tra le 23 e le 23.30 verrà attivato inoltre un servizio navetta speciale che porterà gli spettatori da Fiesole a Firenze. Inoltre tutti i giorni uno spettacolo della Scuola di Musica di Fiesole che eseguirà i Concerti al Tramonto, ad ingresso libero, sulla terrazza del Teatro Romano.

Estate Fiesolana: il programma di giugno

giovedì 21 giugno
FESTA EUROPEA DELLA MUSICA – Premio Abbiati per la Scuola e Premio Abbado
ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA – EZIO BOSSO direttore e solista

Il premio nasce nel 2002 grazie all’iniziativa dell’Associazione Nazionale Critici Musicali, in collaborazione col comitato Musica e Cultura e con il sostegno del Comune di Fiesole. Si rivolge a tutte le Scuole primarie e secondarie di ogni ordine, grado, che vogliano presentare il loro progetto musicale. Ingresso libero.

mercoledì 27 giugno
ROBERTO VECCHIONI – LA VITA CHE SI AMA TOUR

Roberto Vecchioni ci conduce in un viaggio personale lungo quello che chiama il tempo verticale, uno spazio che tiene uniti tra loro passato presente e futuro, dove nulla si perde. Prezzi: 35 o 25 euro più diritti di prevendita.

giovedì 28 giugno 2018
VALERIO MASSIMO MANFREDI – ILIADE LA PRIMA GUERRA MONDIALE

Iliade fa parte del progetto Iliade Odissea Eneide Un racconto mediterraneo e va in scena dal 2011 nei siti archeologi e nei teatri antichi d’Italia. Iliade è il big bang della letteratura occidentale, il poema dell’ira e della forza, della guerra e della prima guerra del mediterraneo. Biglietti 10 – 6 euro.

venerdì 29 giugno
AVION TRAVEL – PRIVÉ

Gli Avion Travel si sono ricongiunti in formazione originale per quello che è stato il Retour nel 2014, poi protrattosi fino agli inizi del 2017; tre anni in cui la band è stata protagonista di più di 100 concerti, ritrovando un pubblico sempre affezionato e in attesa di nuova musica. Nell’estate del 2017 dopo la scomparsa di Fausto Mesolella e un periodo di esitazioni e riflessioni, il tour è ripreso in quintetto con la new entry di Duilio Galioto alle tastiere. Prezzi: 25 – 20 euro.

sabato 30 giugno
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
Direttore GIUSEPPE LANZETTA

Musiche: Rossini, Ouverture da “L’Italiana in Algeri”;  Beethoven,  Triplo concerto per pianoforte, violino e violoncello in Do maggiore Op.56; Beethoven, Sinfonia n°8 in Fa maggiore Op.93. Prezzi 20 euro.

Informazioni sul sito dell'Estate Fiesolana 2018.