martedì, 7 Dicembre 2021
HomeSezioniEventi"In Fortezza" prende il via

“In Fortezza” prende il via

Prende il via oggi la prima edizione di "In Fortezza", kermesse che animerà le notti della Fortezza da Basso fino al 3 agosto. In programma musica, teatro, cinema, animazione per bambini e tanto altro ancora. Numerosi gli artisti che saliranno sul palco dell'iniziativa.

-

Concerti, teatro, cinema, animazione per bambini e un momento di riflessione per la città e i cittadini: “In Fortezza”, evento estivo al via oggi, è un contenitore culturale che mette insieme attività e iniziative diverse.

“La Provincia vede in questa iniziativa una vera opportunità di dialogo con i cittadini – aveva detto il presidente della Provincia Matteo Renzi il giorno della presentazione della kermesse – e un momento nel quale possiamo discutere di quello che stiamo facendo in settori chiave quali il lavoro, la formazione professionale, l’ambiente e l’energia. Condividiamo pienamente la filosofia di In Fortezza: liberare cioè lo spazio della Fortezza Medicea e renderlo sempre più vivibile e aperto per i cittadini”. La Provincia di Firenze partecipa a In Fortezza con l’allestimento di uno stand con il quale l’amministrazione potrà incontrare target diversi: i giovani con il tema della formazione professionale e i Centri per l’Impiego, le famiglie con i temi legati all’ambiente e allo sviluppo sostenibile.

In Fortezza proseguirà fino al 3 agosto, dalle 19 fino a tarda notte. La manifestazione è organizzata da Promopoint con il patrocinio della Provincia di Firenze e vuole dare alla città uno spazio dove incontrarsi e partecipare alle tante iniziative culturali e spettacolari in programma, adatte a un pubblico di tutte le età. Oltre 400mila le persone previste che faranno vivere i piazzali, le palazzine, i padiglioni, le mura della Fortezza da Basso, che diventerà un ritrovo per bere qualcosa o fissare con gli amici, nel solco di un rapporto già consolidato tra i fiorentini e la Fortezza durante l’estate in città.

L’ingresso alla Fortezza sarà gratuito; il biglietto dei concerti oscillerà tra i 10 e i 20 euro. Il cartellone dei concerti sarà aperto dal cantante fiorentino Piero Pelù, che presenterà in anteprima il suo disco “Fenomeni”. Tra gli altri concerti anche Fabri Fibra, Bluvertigo, Marlene Kuntz, Giuliano Palma & The Bluebeaters, Baustelle, Killer Queen, Editors, i ragazzi di “Amici”, Caparezza. Oltre ai grandi artisti anche il progetto di Controradio “Firenze e il Rock Contest – i venti anni del concorso nazionale per gruppi musicali emergenti”.

Un’arena concerti da 5.000 posti; uno spazio teatrale dedicato alla comicità toscana e non solo; una libreria di oltre 2.000 metri quadri con ospiti autori e personaggi di rilievo. Ristoranti multietnici per gustare la cucina di ogni parte del mondo. Uno spazio per i più piccoli con animatori e giochi; per gli sportivi una pista da pattinaggio di 300 metri quadri, un campo da minigolf e una palestra con corsi di danza e attrezzature. Immancabili il cinema alla Sala della Volta ed altre attività che coinvolgeranno la città con mostre ed iniziative benefiche. Tutte le informazioni su www.infortezza.com.

STAND DELLA PROVINCIA

Lavoro, formazione professionale, energia e ambiente. Queste le parole chiave dello stand della Provincia di Firenze per “InFortezza”. Lo stand dell’amministrazione provinciale vuole essere un luogo dove i cittadini possono trovare opportunità e servizi. “La Provincia vede in questa iniziativa una vera opportunità di dialogo con i cittadini – ha detto il presidente Matteo Renzi – e un momento nel quale possiamo discutere di quello che stiamo facendo in settori chiave quali il lavoro, la formazione professionale, l’ambiente e l’energia”.

Lo stand dell’amministrazione a “InFortezza” ha lo slogan “Pensiamo al futuro, oggi”. Nello stand la Provincia presenta i suoi 11 Centri per l’impiego. I cittadini potranno così conoscerne i servizi, consultare le posizioni di lavoro aperte, le offerte per lavori stagionali o a più lunga scadenza e avere informarsi sui concorsi. Allo stand ci si potrà iscrivere a un breve corso di formazione per registrare un innovativo video-curriculum. Nello spazio dedicato alla Formazione si parlerà del Fondo Sociale Europeo, di voucher formativi individuali, formazione permanente, didattica e osservatorio del mercato del lavoro. Allo stand provinciale di “InFortezza” i cittadini sono invitati a rispondere al sondaggio online sui “bisogni di formazione permanente”. Il sondaggio si intitola “se avessi 1000 euro al mese per la formazione, farei…” e si trova all’indirizzo util.lineacomune.it/provinciafi.

Non manca lo spazio dedicato alle politiche ambientali della Provincia. In questa sezione dello stand saranno diffuse informazioni sui progetti legati al Piano Energetico Provinciale: il bando “Mille x mille”, i pannelli fotovoltaici sui tetti delle scuole superiori, l’educazione ambientale, la possibilità di finanziamenti per i privati e le famiglie per l’uso di energie pulite.

Ultime notizie