venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Eventi Musica colombiana al FLOG con...

Musica colombiana al FLOG con La 33

-

Un ensemble che è fiorito nel panorama underground di Bogotà nel 2002, sotto la guida dei fratelli Sergio e Santiago Mejia, creando uno nuovo stile di salsa, appunto quello di Bogotà.
La formazione piace sia alla nuova che alla vecchia scuola di appassionati del genere: i salseros tradizionali amano la descarga dura, il latin jazz e gli arrangiamenti che invitano a ballare, mentre i giovani cercano la nuova onda urbana del barrio, la strada.

Pionieri di questa nuova corrente sono stati appunto LA 33, la cui musica riprende le sonorità della salsa in voga a New York negli anni ’60 e inizio ’70, arricchendola però con un accento nuovo e una produzione musicale più urbana. Agli esordi questi giovani musicisti, che dal loro atteggiamento sembrano più dei rockettari che dei salseros, facevano le prove presso l’ex-monastero di San Giovanni evangelista, situato sulla Calle 33 nel leggendario quartiere Teusaquillo di Bogotà, ed è proprio da questa strada che la band ha preso il nome LA 33.

Il loro primo debutto discografico si realizza nel 2003; nel 2007 è la volta del secondo disco “Gozalo”, meravigliosa sorpresa per il salsero urbano, che si allontana dagli schemi della salsa-pop attuale presentando sonorità più jazzate e un repertorio decisamente brillante.
Lo scorso aprile è uscito “Ten Cuidado”, terzo album del gruppo che oltre ad una cover ‘salsata’ di “Roxane” dei Police, torna al sound del boogaloo mixato al mambo e al funky, pur mantenendo il ritmo primario della salsa.

Oggi LA 33 è considerata la migliore band giovane di salsa originaria della Colombia, vincendo il premio Nuestra Tierra 2008 come ‘migliore interpretazione e migliore artista’ nella categoria salsa-tropicale. Qualcuno ha descritto LA 33 come “los rockeros de la salsa”, per la loro versatilità, la forza che sprigionano sul palcoscenico, la messa in scena giovane e per la capacità di miscelare il jazz, lo ska, il folklore colombiano e il sound della salsa “newyorquina” degli anni ’70.
Negli ultimi tempi hanno praticamente girato il mondo in tourneé e sono stati protagonisti di numerosi festivals internazionali ed europei, dove la potenza dei loro concerti ha conquistato sia critica che pubblico; anche a MUSICA DEI POPOLI 2010 non mancheranno di infiammare la platea, coinvolgendo i presenti in un trascinante groove di ritmo e danze.

Prevendite Box Office 055 210804
Per info 055 46 28 714

Nicoletta Curradi

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno