martedì, 11 Maggio 2021
HomeSezioniEventiParte la rassegna "Suoni Riflessi"...

Parte la rassegna “Suoni Riflessi” con uno spettacolo dedicato agli esuli rom ed ebrei

Da domenica 24 ottobre fino al 21 novembre si terrà l'ottava edizione della rassegna “Suoni Riflessi”. Si parte domenica alle ore 21 con uno spettacolo dedicato all'identità di rom ed ebrei.

-

Da domenica 24 ottobre fino al 21 novembre si terrà l’ottava edizione della rassegna “Suoni Riflessi”. Si parte domenica alle ore 21 con uno spettacolo dedicato all’identità di rom ed ebrei.

NOI/ALTRI. Ad aprire le danze all’ottava edizione della rassegna “Suoni Riflessi”, che si terrà all’Ex 3, sarà Moni Ovadia con un racconto sugli esuli rom ed ebrei. Lo spettacolo, realizzato in coproduzione con il Festival della Creatività, si chiama “Noi/Altri” ed ha come tema l’identità di rom ed ebrei nella musica colta del Centro Europa.

MUSICHE. Domenica lo spettatore sarà avvolto da una sinfonia di musiche a cominciare da Brahms con il “Rondò alla zingarese”, passando per Bartòk con “Danze Rumene” e giungendo al recital e ai canti popolari rom ed ebraici che saranno eseguiti dalla Stage Orchestra di Moni Ovadia.

ORGANIZZATORI. Ad organizzare il tutto per la buona riuscita dello spettacolo di questo week end, è l’Ensemble Nuovo Contrappunto e il direttore artistico Mario Ancillotti.

SPETTACOLI IN PROGRAMMA. Per quanto riguarda gli altri spettacoli in programma all’interno della rassegna “Suoni Riflessi”, è prevista la presenza del tenore Mirko Guadagnini che si esibirà domenica 14 novembre e dell’attrice Milena Vukotic che il 21 novembre terrà uno spettacolo. Entrambi gli eventi si svolgeranno nella Sala Vanni in Piazza del Carmine 19.

INFO. Per maggiori informazioni consultare il sito internet: www.nuovocontrappunto.it.

Ultime notizie