Con la prima edizione di Stella Rossa al Varlungo, l’Arci Firenze vuole festeggiare tutti i circoli, le associazioni, le case del popolo e tutti i loro volontari e operatori che operano sul territorio fiorentino.

Per tre giorni dal 21 al 23 giugno 2019 nello spazio all’aperto tra via del Varlungo e via della Funga, lì dove ogni anno il Circolo ARCI la Loggetta organizza la sua festa d’Estate, si alterneranno approfondimenti e dibattiti, musica a cura di Nova Radio Città Futura, un canapa market, cene e concerti con tanti ospiti locali e internazionali. Stella Rossa sarà una festa di tutti, per tutti a ingresso libero.

Concerti ed eventi: il programma di Stella Rossa

La prima serata di venerdì 21 giugno sarà dedicata alla canapa, una pianta dai mille usi e consume, prtagonista del dibattito pubblico e politico da quando è stato approvata la legge che ne permette, entro stretti limiti, il consumo legale. Dopo la proiezione speciale di Futuro EcoSostenibile, dalle 19.00 si parlerà di ”Insostenibile leggerezza della cannabis. Droghe: miti e fatti” insieme a Jacopo Forconi, Presidente ARCI Firenze, Fabio Scaltritti, Responsabile della Comunità San Benedetto al Porto, Leonardo Fiorentini, direttore fuoriluogo.it e Claudio Cippittelli, sociologo della Cooperativa Parsec, attiva a Roma nel contrasto alle dipendenze.

Per cena, la canapa rimarrà protagonista con la pizza realizzata con impasto a base di farina di canapa, piatto forte del Circolo ARCI Il Girone. Durante la cena continuerà la musica con la trasmissione Radio Attiva e il djset di AnziGuido, a seguire il palco del Varlungo sarà lasciato al tango di Milonga Hermosa.

Sabato 22 giugno il focus si sposta oltreconfine, verso il Medio Oriente, la sua storia e gli interessanti nuove statualità che vi sono nate. L’approfondimento “La Rivoluzione del Rojava, verso una nuova società” sarà affrontato insieme a Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo il combattente andato a raggiungere i curdi deceduto il 18 marzo 2019 per mano dell’ISIS in Siria, Eddi Marcucci, la ragazza ex combattente del YPG l’esercito femminile curdo e Yilmaz Orkan, rappresentante di Uiki Onlus – Ufficio di Informazione per il Kurdistan in Italia. A seguire appuntamento con la musica indie italiana di Dutch Nazari in concerto a ingresso gratuito e introdotto dal djset di La Svolta e Base Luna Chiama Terra.

Dutch Nazari concerto Stella Rossafesta Arci Firenze
Dutch Nazari, ospite sabato 22 giugno della festa Stella Rossa

Infine domenica 23 giugno alla festa Stella Rossa si parlerà di sinistra insieme a Max Collini, membro del gruppo musicale Offlaga Disco Pax, e Francesca Chiavacci, presidente di ARCI Nazionale. Dopo la cena a base di penne alla pecora campigiana, Max Collini salirà sul palco per il concerto del Tour Dagli Appennini alle Ande e per finire il Dj set di Novaradio.

Al Varlungo la festa di Arci Firenze

Anche con Stella Rossa prosegue l’impegno di Arci nella riduzione dell’impatto ambientale degli eventi e dei festival: l’appuntamento fiorentino al Varlungo sarà infatti interamente plastic-free. Le stoviglie saranno riutilizzabili, i bicchieri biodegradabili e per tutti saranno a disposizione le bottiglie di Publiacqua e un fontanino per l’acqua potabile.

Inoltre ci sarà anche la Libreria Menabò e un mercato in cui acquistare prodotti della cooperativa Lavoro e non solo di Corleone, che da anni lavora nei terreni confiscati alla mafia, della Ri-MAFLOW di Trezzano sul Naviglio (fabbrica chiusa e recuperata dalle lavoratrici e dai lavoratori, che hanno dato vita a una vera e propria Cittadella dell’altra economia) e i prodotti alimentari e cosmetici derivati dalla canapa di Erba del Chianti, i Funghi Espresso, e i prodotti del commercio equo e solidale del Villaggio dei Popoli, con cui Arci è storicamente convenzionata.

Nel nostro articolo gli altri eventi in programma nel weekend a Firenze, tra il 21 e il 23 giugno.