domenica, 5 Dicembre 2021
HomeSezioniFiorentinaCalciomercato, la lunga estate

Calciomercato, la lunga estate

Si preannuncia una lunga estate per i procuratori dei giocatori e i direttori sportivi dei vari club. Sono già diversi i colpi messi a segno dalle società. In attesa della Confederation Cup, le pagine dei quotidiani sportivi si riempiono di nomi di giocatori che potrebbero cambiare squadra, come ha fatto Kakà, che ha sancito l'inizio di una campagna acquisti, quella faraonica del Real Madrid, che passerà alla storia.

-

Finito il campionato, in attesa dell’inizio della Confederation Cup, che vedrà la Nazionale italiana impegnata in Sudafrica, non si fa altro che parlare di calcio-mercato. Il primo grande colpo è stato il trasferimento di Kakà al Real Madrid per una cifra vicina ai 68 milioni di euro. Non sarà di certo l’ultimo per la società spagnola, che conta di portare a Madrid un altro pallone d’oro, il portoghese in forza al Manchester United, Cristiano Ronaldo.

Il campionato italiano potrebbe, dopo Kakà, perdere un altro gioiello. E’ sul piede di partenza anche Ibrahimovic, che potrebbe lasciare il club campione d’Italia per raggiungere il club campione d’Europa; il Barcellona di Guardiola ma soprattutto di Messi. Se il campionato italiano perde i suoi fenomeni, la Fiorentina, nel suo, farà di tutto per non perdere i pezzi pregiati, rafforzando la rosa per la prossima stagione. Tra gli obiettivi futuri c’è quello di superare la fase a gironi della prossima Champions League; obiettivo fallito quest’anno.

Corvino è già al lavoro per rafforzare la rosa. Il tutto senza spendere cifre esagerate. Non sarà previsto, infatti, nessun acquisto faraonico; almeno che la società non decida di privarsi di qualche pedina ‘scomoda’. E’ il caso di Felipe Melo, che dopo una stagione positiva ma piena di cartellini gialli e rossi e comportamenti al di sopra delle righe, potrebbe aver convinto Corvino a metterlo sul mercato. Le offerte per il brasiliano non mancano di certo. Tutta Europa, si parla di Inter, Liverpool e Real Madrid, sarebbe pronta a sborsare più di 20 milioni di euro per accaparrarsi il giocatore. Il DS viola è tornato ieri da Madrid non solo per parlare di Asenjo, portiere del Valladolid, ma proprio per tastare il terreno per Felipe con il Real.

Sempre in Spagna è super richiesto Kuzmanovic. Il suo agente ha più volte espresso la volontà del suo assistito di restare a Firenze, ma potrebbe essere il club viola a decidere di privarsi del serbo, che con un valore di più di 8 milioni di euro farebbe potrebbe indurre Corvino alla cessione per poi andare sul mercato per un giocatore più adatto alla causa viola.

Ultime notizie