giovedì, 3 Dicembre 2020
Home Sezioni Fiorentina Corvino: ''Su Barreto il veto...

Corvino: ”Su Barreto il veto di Matarrese”

Pantaleo Corvino, insieme ad Andrea Della Valle e Mario Cognigni, ha parlato ai campini prima dell'allenamento della Fiorentina.

-

Pantaleo Corvino, insieme ad Andrea Della Valle e Mario Cognigni, ha parlato ai campini prima dell’allenamento della Fiorentina.

 

PANTALEO DIXIT. “Abbiamo la massima fiducia in questo gruppo. Stiamo recuperando alcuni giocatori infortunati. Quando li avremo recuperati tutti ci tireremo fuori da questa situazione un po’ critica. Abbiamo bisogno di 14-15 punti per raggiungere la salvezza. Barreto? Il mercato di gennaio è un mercato di reparazione. Avevamo pensato di non fare niente perchè abbiamo deciso di dare fiducia a questo gruppo che in questi anni ha ottenuto ottimi risultati. E’ arrivato Neto, uno dei giovani più interessanti nel panorama internazionale. Poi abbiamo pensato che Behrami fosse il rinforzo giusto. Abbiamo ceduto Zanetti perchè il suo procuratore aveva espresso la volontà di lasciare Firenze. Ma in quanto uomo di mercato mi sono sentito in dovere di cogliere l’occasione che mi si era presentata. Barreto poteva servire per il presente e il futuro della Fiorentina. Ho fatto una trattativa con Angelozzi. Ma una volta finite le visite mediche, terminate a un’ora dalla fine del mercato, è arrivato il no di Matarrese. I rinnovi di santana, Donadel e Comotto? Tengo a questi giocatori, ora che è finito il mercato comincerò a trattare il loro rinnovo. Montolivo? Resta alla Fiorentina fino al 2012, in questo momento mi preoccupo solo della Fiorentina e di quello che deve fare in questi mesi. Dobbiamo restare tutti uniti e lavorare insieme. Bolatti? E’ nelle considerazioni di un grande club internazionale”.

Ultime notizie

Musicability, il crowdfunding per creare un’orchestra inclusiva

Parte la raccolta fondi per finanziare l'Orchestra inclusiva della Toscana, un progetto di formazione musicale mirato a coinvolgere persone con disabilità

La Toscana torna in zona arancione dal 6 dicembre

Domenica 6 dicembre: è questo il giorno in cui la Toscana torna in zona arancione. Una data sospirata e...

Cosa cambia e cosa succede con il nuovo Dpcm dopo il 3 dicembre 2020

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco anticipato, apertura dei ristoranti, palestre e feste in casa. Le anticipazioni e le ipotesi

Spostamenti tra comuni, il nuovo Dpcm di Natale: stop dopo il 3 dicembre

Le regole per le feste natalizie. "Disincentivare gli spostamenti tra regioni e limitare gli spostamenti tra comuni anche in zona gialla", annuncia il ministro della Salute Speranza