domenica, 19 Settembre 2021
HomeSezioniFiorentinaLa Fiorentina scaccia la crisi...

La Fiorentina scaccia la crisi battendo lo Spezia

Dopo un primo tempo deludente, nella ripresa tre gol

-

Tre punti pesanti per la Fiorentina che supera lo Spezia con tre reti, tutte nel secondo tempo, dopo una prima frazione di gioco assai deludente. Al Franchi decidono Vlahovic, Castrovilli e Eysseric.

Nella Fiorentina le novità sono a centrocampo con Prandelli che scegli Amrabat, Pulgar e Bonaventura e lascia in panchina Castrovilli salvo poi farlo entrare negli ultimi minuti de primo tempo per sostituire Bonaventura infortunato. Per Biraghi centesima gara con la maglia viola.

Alla fine Vincenzo Italiano schiera, invece, due ex Agudelo e Saponara. Perderà poi Marchizza dopo pochi minuti, sostituito da Romos.

Primo Tempo

Dopo 5 minuti lo Spezia è subito pericoloso con Vignali che serve Agudelo, l’ex viola calcia da pochi passi ma sull’esterno della rete. Al 19′ ci prova Saponara di testa ma Dragowski para. al 26’ ci prova Biraghi ma la sfera finisce fuori. Al 32’ Saponara spara alto, sopra la traversa e subito dopo il tiro di Ricci viene neutralizzato da Dragowski. Si va al riposo senza gol e senza emozioni.

© Tiziano Pucci – Agenzia Fotografica Italiana

Secondo Tempo

Ripresa completamente diversa. Pramdelli lascia negli spogliatoi un evanescente Kouamé per Eysseric e il cambio dà subito i suoi frutti. Al 51’ il vantaggio viola. È Castrovilli che dalla linea di fondo serve Vlahovic che segna il suo nono gol in campionato. L’arbitro Calvarese in realtà in un primo momento non convalida, ma dopo essersi confrontato con gli uomini al VAR, decreta l’1-0 poiché il pallone non era uscito dal terreno di gioco prima del tocco di Castrovilli. La Fiorentina cambia e al 61’ ci prova con Eysseric che viene fermato in uscita da Provedel. Al 64’ il raddoppio con un’azione che parte ancora da Eysseric, il cross  è per Biraghi che serve ancora il francese che prova il tiro. Salva Chabot ma il pallone arriva a Castrovilli che, di sinistro, insacca con l’aiuto anche di una deviazione. Al 77’ è  Vlahovic a cercare la seconda rete personale ma Provedel para. All’83’ Castrovilli recupera un pallone e lo serve a Vlahovic che, a tu per tu con il portiere avversario, preferisce servire Eysseric che insacca per il 3-0.

L’allenatore

Soddisfatto Cesare Prandelli. “Serviva una vittoria così in questo momento. Affrontavamo forse la squadra più in forma in questo momento, hanno grande fiducia e capacità di costruire. Temevamo lo Spezia ma siamo stati bravi a cambiare qualcosa dall’inizio del secondo tempo. Forse questa volta hanno funzionato i cambi. Contro Torino, Inter e Sampdoria non abbiamo giocato male, potevamo portare a casa qualcosa in più. A volte – conclude il tecnico viola – ci complichiamo la vita e ci esaltiamo e ci deprimiamo nell’arco della stessa gara. Dobbiamo trovare più equilibrio”.

Ultime notizie