venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniFiorentinaLa Fiorentina vince il girone...

La Fiorentina vince il girone di Europa League

Fiorentina-Dnipro Dnipropetrovsk

-

Bella prestazione della Fiorentina di Montella contro il Dnipro Dnipropetrovsk. I viola battendo (2-1) gli ucraini concludono in testa il girone E di Europa League con cinque successi ed un pareggio. Forse in questo periodo troppo Cuadrado dipendente (tranne nel match contro la Roma), la Fiorentina si presenta al Franchi quasi al completo. Montella punta in difesa su Gonzalo, Savic e Pasqual e con la sola variante di Roncaglia al posto di Tomovic. Solo in attacco Pepito Rossi rimane in panchina e lascai spazio a Matos. Nel Dnipro Juande Ramos sceglie Zozulya come unica punta.
PRIMO TEMPO – La Fiorentina parte piano. E’ consapevole di piter contare su due risultati su tre per conquistare la leadership del girone ed il Dnipro ne approfitta per fare la gara per tutta la prima mezz’ora. Gli ucraini passano anche al vantaggio dopo soli 13 minuti con Konoplyanka dopo un bel uno due con Rotan. Il gol gela il Franchi. Il Dnipro si difende bene e quando riparte dà sempre l’impressione di far male. La Fiorentina non riesce a servire bene Matos che viene chiuso bene dai centrali ucraini. Il giovane brasiliano ha l’occasione per metterla dentro al 27’, ma non riesce a schiacciare il pallone di testa da pochi passi. Kankava tiene a bada Cuadrado sulla sinistra e allora il colombiano cambia fascia e fa subito centro al 42’, disegnando un cross perfetto per la testa di Joaquin, che segna l’1-1. Sul pareggio si va all’intervallo.
 SECONDO TEMPO – Fiorentina migliore nel secondo tempo aumentando il proprio gioco. Il Dnipro ci riprova, al 55’, ancora con Konoplyanka. Il numero 10 ucraino ci prova ma stavolta Neto salva la Fiorentina. Cuadrado è la spina nel fianco degli Ucraini e si sposta spesso sulla destra. Al 76’ il colombiano s’inventa uno splendido gol che mette in cassaforte il primo posto. Il 2-1 permette alla Fiorentina di chiudere il girone con 16 punti sui 18 a disposizione.
L’ALLENATORE – Soddisfatto Vincenzo Montella a fine gara. “Col Dnipro ce la siamo giocata alla pari ma abbiamo meritato le due vittorie contro di loro. Era difficile trovare spazi – aggiunge il tecnico viola – ma abbiamo disputato una grande partita. Adesso riposiamo perché la prossima partita in campionato è importante. Il prossimo turno in Coppa sarà molto difficile ma siamo maturi come squadra. Vogliamo esserci e vedremo se saremo in grado di giocarcela alla pari anche con squadre che sono retrocesse dalla Champions”.

Ultime notizie