mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Fiorentina Orlando: "La Fiorentina gioca male,...

Orlando: “La Fiorentina gioca male, meglio il Cesena. Mutu: decide DDV”

Massimo Orlando: "La Fiorentina non haq gioco, DDv non vuole Mutu"

-

Un talento quando giocava a calcio, un bravo allenatore e un ottimo padre. Opinionista, imprenditore e ancora oggi tifoso viola. Stiamo parlando di Massimo Orlando, intervistato in esclusiva per ILReporter.it.

“La vera delusione del calciomercato è la Fiorentina, soprattutto in attacco la squadra lascia qualche perplessità: avevamo fatto tutti la bocca su Barreto, l’affare è sfumato e dobbiamo sperare che nessuno prenda un’influenza. Babacar è giovane, in prospettiva puo’ far bene ma ora c’è da salvarsi ed arrivare a 40 punti”.

Con un attacco ‘spuntato’ giusto reintegrare Mutu?

“Tecnicamente ti direi di sì. Ma da quello che ho capito la società viola è spaccata in due e, probabilmente, è Diego da quello che si dice ad essere più perplesso: quindi speriamo bene. Secondo me, visti gli infortuni, i problemi di gioco, diventa essenziale Adrian a questa squadra”.

Hai parlato di gioco, cosa ne pensi di Sinisa Mihajlovic?

“Se il gioco non c’è un allenatore ha le sue percentuali di colpa. Lecce e specialmente Cesena sono sulla carta inferiori ma hanno un gioco e creano almeno 4 o 5 palle gol a partita, la Fiorentina di quest’anno è ‘bruttina’”.

Se la prima squadra non decolla, la Primavera fa sognare?

“E’ vero giusto criticare il gioco espresso dalla prima squadra, giusto elogiare i ragazzi di Buso che hanno conquistato la finale di Coppa Italia e non solo: da Carraro a Babacar, finalmente ci sono giocatori per andare in prima squadra. Anche negli Allievi ci sono 3 o 4 giocatori che saranno, a mio modo di vedere, pronti al salto di categoria in tre o quattro anni: nelle giovanili non importa vincere ma formare giocatori da ‘massima serie’ “.

A chi daresti l’Oscar del mercato di gennaio?

“Alle due milanesi: il Milan ha capito che se non vince lo scudetto quest’anno, non lo vince più; l’altra, l’Inter, ha preso Pazzini e Nagatomo: per ‘Pazzo’ non c’è bisogno di spendere nessuna parola, il giapponese è un giocatore dalle potenzialità enormi”.

Ultime notizie

Ambasciatori digitali dell’arte: il progetto degli Uffizi per le scuole

Ripartono i percorsi didattici degli Uffizi per gli alunni delle scuole: cos'è "Ambasciatori digitali dell'arte"

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

“Imprevisti digitali” gratis al cinema con Il Reporter

La commedia vincitrice dell'Orso d'argento alla Berlinale arriva al cinema: in palio 20 biglietti per vederla gratis a Firenze

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

L'elenco completo degli allegati al nuovo Dpcm di ottobre, con tutti i protocolli di sicurezza e le regole