La Fiorentina ha pescato l’Ajax di Amsterdam come avversaria dei sedicesimi di finale di Coppa Uefa. I viola giocheranno l‘andata in casa, al Franchi, e il ritorno in Olanda. L’andata è in programma il 18 e 19 febbraio, mentre il ritorno il 26 febbraio.

Il sorteggio per i sedicesimi di finale di Coppa Uefa, a cui i viola si sono qualificati classificandosi terzi al primo turno di Champions League, si è tenuto oggi a Nyon, in Svizzera. Oltre agli accoppiamenti per i sedicesimi di finale, sono stati sorteggiati anche gli incontri degli ottavi.

Chi tra Fiorentina e Ajax passerà il turno, agli ottavi di finale incontrerà la vincente tra Twente e Marsiglia. L’andata si giocherà il 12 marzo, il ritorno il 18 e 19 marzo.

Dunque, ai sedicesimi di finale, una sfida ricca di fascino per Prandelli e i suoi, che incontreranno una delle squadre più blasonate del calcio europeo, quell’Ajax dal cui vivaio sono usciti grandi campioni. Se i viola passeranno il turno, agli ottavi di finale potrebbero vedersela con i francesi del Marsiglia, che come la Fiorentina sono stati eliminati dal primo turno di Champions League.

“Siamo orgogliosi di affrontare una squadra blasonata come l’Ajax – ha commentato l’amministratore delegato viola Sandro Mencucci – una società tra le più importanti d’Europa e alla quale siamo molto vicini come filosofia, soprattutto per quelli che sono gli investimenti legati al settore giovanile. Fa sicuramente piacere disputare un match di questa importanza contro un team allenato da Marco Van Basten. Un personaggio che ha dato il meglio di seèin Italia, che è ha vinto tutto con il Milan e ha portato l’Olanda in vetta all’Europa”.

Questi gli accoppiamenti delle altre italiane nei sedicesimi di finale: Milan-Werder Brema, Udinese-Lech Poznan e Sampdoria-Metalist.