mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Fiorentina Viola al lavoro per il...

Viola al lavoro per il “pranzo” col Chievo

Ancora "scossa" dalla notizia del brutto infortunio di Frey, la Fiorentina è al lavoro per preparare la sfida di domenica contro il Chievo, in programma al Franchi all'insolito orario delle 12,30. Ma non ci sarà tempo di rifiatare che si dovrà tornare di nuovo in campo: mercoledì 10 novembre si gioca il turno infrasettimanale, e i viola sono attesi all'Olimpico dalla Roma.

-

Frey si ferma, ma la stagione ovviamente no, e la Fiorentina è quindi al lavoro (seppur scossa dalla tegola del brutto infortunio del portiere francese, che dovrà star fuori alcuni mesi) per preparare la gara di domenica contro il Chievo.

“PRANZO” ALLO STADIO. Gara insolita per l’orario cui verrà disputata: le 12,30. Ma i viola, ha spiegato ieri in conferenza stampa Gianluca Comotto, si sta preparando appositamente per giocare a quell’orario, che dunque non dovrebbe rappresentare un problema. Partita per cui ovviamente sarà disponibile anche Mutu, tornato domenica scorsa a Catania dalla lunga squalifica e più che mai pronto a mettersi a disposizione per la causa di Mihajlovic.

MERCOLEDI’ A ROMA. Ma partita dopo la quale non ci sarà nemmeno il tempo di rifiatare, perchè mercoledì si torna di nuovo in campo per il turno infrasettimanale di campionato: il 10 novembre i viola saranno di scena all’Olimpico di Roma contro i giallorossi.

BORUC OSSERVATO SPECIALE. Prima, però, c’è da pensare al Chievo, per l’ennesima volta sorpresa della stagione. Visto l’infortunio di Frey, in porta ci sarà dunque Boruc, che sarà “osservato speciale” da parte di tutti i tifosi e non solo. sarà lui, infatti, a dover difendere la porta viola per un bel pezzo.

Ultime notizie

Il testo ufficiale del nuovo Dpcm Draghi (pdf): quando entra in vigore

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: pubblicato sul sito del governo il testo ufficiale in pdf del nuovo Dpcm del governo Draghi, in attesa dell'arrivo in Gazzetta. Ecco quando entra in vigore e quando scade

In zona arancione si va a scuola o no: quando sono aperte le superiori

Scuole superiori aperte o chiuse? Ecco quando si va a scuola in zona arancione, le regole del nuovo Dpcm

Fiorentina, al Franchi arriva la Roma

Verrà ricordato Davide Astori. Possibile il rientro di Amrabat a centrocampo: le probabili formazioni di Fiorentina - Roma

Covid Toscana, casi di nuovo sopra quota mille: i dati del 2 marzo

In 24 ore si contano 1.058 nuovi casi di Covid in Toscana, preoccupanti i dati dei ricoveri in ospedale, oltre 1.100. Oggi si registrano 13 morti