Al primo accenno di primavera la movida fiorentina è tornata in piazza. E i gradini della basilica di Santa Croce sono tornati ad ospitare i tipici bivacchi del sabato sera. Con tanto di cimitero di bottiglie, sacchetti e vetri rotti.

Vai all’articolo