Operazione ”Narciso” della guardia di finanza: 53 perquisizioni in sette regioni. Le ipotesi di reato sono quelle di peculato, corruzione, concussione, falsità ideologica in atti pubblici e abuso d’ufficio. Coinvolti anche altri medici e informatori scientifici.

Vai all’articolo