martedì 22 gennaio 2019

Boschi e Nardella salgono in cattedra, lezione ai giovani amministratori

Il ministro delle riforme e il sindaco di Firenze saranno i primi due relatori d'eccezione della decima edizione di Eunomia, il master di formazione politico-istituzionale riservato a 55 giovani amministratori. Si parlerà di riforme
Andrea Tani
Dario Nardella

Il ministro per le riforme Maria Elena Boschi e il sindaco di Firenze Dario Nardella saranno i primi “prof” d'eccezione della decima edizione di Eunomia Master, il corso di alta formazione politico-istituzionale al via venerdì 27 febbraio a Villa Morghen a Settignano (Firenze).

Il "Cantiere Italia" sotto esame

Quest'anno il master organizzato dall'associazione Eunomia è intitolato “Cantiere Italia. Come le riforme stanno cambiando il Paese”. Si tratta di quattro incontri – uno ogni due fine settimana (venerdì pomeriggio e sabato mattina) fino all'11 aprile – durante i quali si analizzeranno le riforme proposte dal governo italiano con l'aiuto di ministri, studiosi, giornalisti, manager di grandi aziende. Alle lezioni potranno parteciperanno i corsisti, 55 amministratori, politici, funzionari pubblici, tutti under 40, selezionati dal comitato scientifico di Eunomia in base al curriculum e al merito.

Boschi "prof" per un giorno

Il primo weekend di lezioni sarà dedicato al “Cantiere istituzionale”. Ad aprirlo sarà, venerdì 27 febbraio alle 15, il sindaco Nardella (uno dei fondatori di Eunomia) che farà il punto sull'attuale scenario istituzionale insieme a Leonardo Morlino, politologo e presidente del comitato scientifico di Eunomia. Alle 17.30 salirà in cattedra il ministro Boschi, che affronterà il tema “Costituzione e nuovo parlamento. Riforma di senato e titolo V della Costituzione”, insieme a Morlino e al costituzionalista e presidente di Eunomia Enzo Cheli, con il coordinamento del sindaco Nardella.

Il giorno successivo, sabato 28 febbraio, inizierà alle 9 con la lezione su “Legge elettorale: lo stato dell'arte”, tenuta dal politologo Roberto D'Alimonte e dal direttore del dipartimento di scienze giuridiche dell'Università di Firenze Giovanni Tarli Barbieri, coordinati dal professore di diritto costituzionale dell'ateneo fiorentino Andrea Simoncini. Alle 11, invece, il costituzionalista Augusto Barbera e il direttore del Sole 24 Ore Roberto Napoletano, coordinati dal professore di istituzioni di diritto costituzionale dell'Università Luiss "Guido Carli” Raffaele Bifulco, faranno il quadro delle riforme istituzionali.

Eunomia è un'associazione senza scopo di lucro nata nel 2005 a Firenze. L'Associazione sostiene, attraverso la realizzazione di molteplici attività formative, la diffusione della cultura istituzionale e civica, promuovendo il rinnovamento della vita politica locale e nazionale, il corretto funzionamento delle istituzioni e l'attuazione di valori e principi fondamentali della Costituzione italiana e dell'Unione Europea. “Eunomia” in greco antico significa infatti “buon governo”.

Le iniziative dell'Associazione sono indirizzate alla formazione delle giovani classi dirigenti, i talenti candidati a governare il Paese di domani, nei più diversi ambiti della vita pubblica nazionale, nelle istituzioni e nell'impresa, nei sindacati e nei partiti. Con questo spirito nel 2005 l'Associazione dà inizio all'esperienza di Eunomia Master, corso di alta formazione politico-istituzionale giunto alla decima edizione.

25 febbraio 2015
articoli correlati

Presidenti di Quartiere, a Firenze arriva l’elezione diretta

Elezioni dei Consigli di Quartiere si cambia: sarà possibile votare direttamente il presidente. Il Consiglio comunale ha dato l’ok. Tutte le novità

Nuovo consiglio regionale, ecco gli eletti

Maggioranza al Pd con 24 seggi su 40. Lega prima forza di opposizione con sei poltrone, cinque per il M5S, due a testa per Forza Italia e Sì - Toscana a Sinistra. Tra facce note e volti nuovi, ecco chi siederà a Palazzo Panciatichi

Nettuno e torre di Arnolfo in rosso per la Siria

Luci accese fino al 19 marzo per ricordare che la Siria, dopo 4 anni di conflitto, è al buio, messa in ginocchio dall’emergenza umanitaria
quartieri di firenze
Primo piano

Neve, a Firenze oggi codice giallo

Previste nevicate a quote collinari e qualche fiocco anche in città. La situazione meteo è incerta, dicono gli esperti: le previsioni per le prossime ore
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Ordinanza piazze vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

Saldi invernali 2019 a Firenze: quando, dove e come

CSaldi invernali 2019 a Firenzeon i primi giorni di gennaio iniziano i saldi invernali a Firenze: i consigli per non farsi sfuggire i migliori sconti, dai negozi del centro fino agli outlet. La nostra guida ai ribassi di fine stagione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina