giovedì 21 marzo 2019

La Fiorentina si illude, l’Atalanta vince

Gol fulmine di Muriel poi la Fiorentina non chiude e l’Atalanta rimonta con Ilicic, Gomez e Gosens e vince. Ricordato Davide Astori ad un anno dalla scomparsa
Simone Spadaro
Fiorentina Atalanta

Dopo lo scintillante pareggio in Coppa Italia la Fiorentina cade in campionato allo stadio Atleti azzurri d’Italia ad opera di una cinica Atalanta che sbaglia completamente l’avvio della gara e poi recupera e vince. Una partita che ha ricordato Davide Astori ad un anno dalla morte ed omaggiato, a San Pellegrino Terme, da tanti tifosi viola prima della partita. Tanti i fischi per Federico Chiesa, migliore in campo, frutto del clima ostile creato nei giorni della vigilia dallo staff tecnico bergamasco. Pioli recupera Pezzella in difesa e lkascia a riposo Vitor Hugo. Non gioca Benassi, in avanti spazio a Chiesa, Muriel e Simeone. Gasperini schiera Djimsiti in difesa, a centrocampo Freuler. Confermato il tridente Gomez, Ilicic, Zapata.

Primo Tempo

Gara subito emozionante che si sblocca dopo 3 minuti. Errore di Marten de Roon, passaggio intercettato da Muriel che lascia sul posto Djimsiti e di sinistro trafigge Gollini. Al 13’ la gara si ferma per onorare Davide Astori. Gli orobici si riorganizzano ed al 23’ Zapata, da posizione decisamente decentrata, tenta il tiro: respinta di Lafont. Dopo 3 minuti ci prova Ilicic ed è ancora Lafont a smanacciare. Al 28’ punizione sulla trequarti battuta in modo veloce dall'Atalanta, Ilicic manda a vuoto il suo avversario ai 20 metri e di destro spiazza Lafont dopo una deviazione decisiva di Biraghi. E’ il pareggio dell’Atalanta. Al 31’ Simeone mette nel mezzo dove arriva Laurini, il cui tiro, centrale, viene respinto da Gollini. Al 34’ Papu Gomez vince un contrasto a centrocampo, elude Milenkovic, sfrutta una difesa viola totalmente disattenta e, dal limite, scocca il destro decisivo per il 2-1. Si va al riposo con l’Atalanta in vantaggio.

Secondo Tempo

La Fiorentina cala vistosamente nella ripresa. Ed al 59’ ci pensa Robin Gosens a calare il tris, su assist di Castagne. Al 67’ traversa piena di Chiesa, l’unico che gioca senza risparmiarsi tra i viola. L’Atalanta sbaglia due opportunità ancora con Gomez, al 74’ e poi, all’81’ con Freuler. Ma non cambia molto ed i nerazzurri conquistano i tre punti.

L’allenatore

Deluso Stefano Pioli. “Per un’ora abbiamo giocato con buona intensità e qualità, ribattendo pallone su pallone. Dopo il terzo gol sono mancate le energie anche se la traversa di Chiesa poteva riaprire la partita. Potevamo andare sul 2-0 e sul 2-1 con Laurini, ma l’Atalanta ha creato più di noi. I gol presi ultimamente sono troppi, e in queste tre partite abbiamo perso tanti duelli difensivi. Oggi serviva più attenzione nei primi due gol – conclude l’allenatore viola – ma è chiaro che dobbiamo stare più compatti. In attacco segniamo con continuità ma è difficile pensare di farne sempre tre”.

3 marzo 2019
quartieri di firenze
Primo piano

Festa per la fine del restauro del Biancone

La fontana del Nettuno si è rifatta il look. Show e musica in piazza della Signoria per presentare il restauro dell'opera di Ammannati in occasione del Capodanno Fiorentino
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Tanti auguri Batigol: compleanno in piazza della Signoria per il Re Leone

Gabriel Batistuta compie 50 anni e festeggia nella "sua" Firenze. Il 31 marzo la grande festa pubblica in piazza della Signoria

Viaggio per immagini nella cultura coreana al Florence Korea Film Fest

Il ritorno di Kim Ki-duk, l'ospite speciale Jung Woo-Sung e 45 titoli tra corto e lungometraggi. Una settimana dedicata al cinema coreano, dal 21 al 28 marzo, a La Compagnia

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina