domenica, 16 Maggio 2021
HomeEd. LocaliQuartiere 1Nasce la Casa dei babbi...

Nasce la Casa dei babbi (single)

In Santo Spirito degli appartamenti autonomi per quei papà che non possono pagarsi un affitto

-

Sono   in   cinque   e   sono   appena   diventati   condomini   di   un’immobile   sui   generis,   fatto   di appartamenti  autonomi  e  spazi  comuni  di  socializzazione  (tra  cui  una  ludoteca  con  cucina).  Sono gli inquilini della Casa dei Babbi single, che risponde ad un’esigenza diffusa: supportare i padri (in molti casi disoccupati) con figli minori che, dopo il divorzio o la separazione, si trovano in difficoltà economiche e abitative.

Dove è la casa dei babbi

La struttura, di proprietà comunale e situata a Santo Spirito, è gestita dall’associazione GenGle,  una  rete  nata  nel  2015  per  offrire  ai  genitori  single  supporto  e  consulenze specialistiche gratuite (di avvocati, terapeuti, educatori e life coach).

“Ad essere ammessi in casa, su bando,  sono tutti  quei  papà  che  non  hanno  la  possibilità  di  pagarsi  un affitto  né  di  vedersi assegnare  un  alloggio   popolare,  a  causa  di   redditi   oltre  soglia –  spiega  Giuditta  Passotto, presidente  e  ideatrice  di  GenGle  -.  Lo  scopo  è  quello  di  garantire  la  continuità  del  rapporto  con  i figli  minori”. 

La selezione

Tra  gli  ospiti,  per  esempio,  c’è  anche  un  babbo  che  ha  vissuto  a  lungo  in  un  garage senza  poter  quindi  ospitare  il  suo  bambino.  La  selezione  avviene  su  graduatoria,  in  continuo aggiornamento,   e   garantisce   l’assegnazione   per   12   mesi   affrontando   una   spesa   minima. “Ovviamente –   sottolinea   Giuditta –   puntiamo   a   realizzare   percorsi   che   consentano   di abbandonare molto prima questa condizione e iniziare una nuova vita. Nel frattempo, il Comune sta lavorando per mettere a disposizione altri 5 appartamenti”.

Ultime notizie