venerdì, 19 Luglio 2024
- Pubblicità -
HomeFiorentinaAncora una squadra turca nel...

Ancora una squadra turca nel cammino della Fiorentina in Conference League

I viola affronteranno negli ottavi di finale Sivasspor. Le gare si giocheranno il 9 e 16 marzo, con la prima sfida al Franchi

-

- Pubblicità -

Dopo aver vinto i playoff contro lo Sporting Braga, la Fiorentina affronterà il Sivasspor negli ottavi di Conference League. È la seconda società turca che i viola affronteranno in questa competizione dopo l’Istanbul Basaksehir. La squadra ha sede nella città di Sivas, fortunatamente non coinvolta nel recente, disastroso, terremoto che ha sconvolto la Turchia e la Siria. Una città all’interno dello Stato turco e disputa le sue partite interne allo stadio 4 settembre. Dal punto di vista della trasferta non sarà certo agevole per tifosi e giornalisti seguire la Fiorentina, perché Sivas è una località che dista circa 850 km da Istanbul, nella parte nord orientale della Turchia.

Pericolo freddo

Si giocherà a marzo e si spera in temperature miti ma, in realtà, Sivas è famosa per essere una città molto fredda. La squadra turca ha spesso giocato su un campo ghiacciato. Il Sivassor milita nel massimo campionato turco e, come la Fiorentina, non sta vivendo un grande momento: attualmente i turchi si trovano in 12° posizione con 24 punti in classifica, frutto di 6 vittorie, 6 pareggi e 10 sconfitte. Come la Fiorentina anche il Sivassor non sta segnando molto: solo 26 le reti realizzate.

- Pubblicità -

Il club turco ha sfruttato già diverse volte il fattore freddo, ad esempio contro il Cluj, vincendo sia all’andata che al ritorno. Non c’è un campione che svetta in squadra ma la Fiorentina dovrà stare attenta soprattutto a Max Gradel, esterno sinistro.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -