domenica, 19 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeFiorentinaSolo un pareggio per la...

Solo un pareggio per la Fiorentina contro il Viktoria Plzen

Poche emozioni e uno scialbo 0-0 nell’andata dei quarti di finale di Conference League. Tutto rimandato al Franchi

-

- Pubblicità -

Deludente pareggio a reti bianche e pochissime emozioni tra Viktoria Plzen e Fiorentina nell’andata dei quarti di finale di Conference League. In terra ceca come se non si fosse giocato, tutto rimandato al ritorno, all’Artemio Franchi il 18 aprile (alle 18,45) dove i viola dovranno far vedere qualcosa di più. Italiano punta su Beltran, Sottil e Nico sulla trequarti, Belotti come prima punta. Rosa al completo per i viola, di fronte ad un Viktoria che si schiera con Chory e Vydra come terminali offensivi e con sette assenze.

La partita

Davvero poche occasioni e tanto equilibrio nella partita d’andata della Fiorentina in Conference League contro il Viktoria Plzen. I giocatori cechi si sono chiusi in un vero e proprio catenaccio mentre la squadra di Vincenzo Italiano, nonostante il notevole possesso palla, continua a faticare sotto porta.  La Fiorentina va davvero  poche volte al tiro con i giocatori ingabbiati nelle trame di gioco a centrocampo. Quando riescono a tirare si trovano davanti il portiere Jedlicka attentissimo come al 35’ quando Mandragora crossa per Belotti ma il colpo di testa è bloccato da Jedlicka. Al 55’ ci prova Nico Gonzalez ma è ancora il portiere del Viktoria a parare. Poi il nulla.

- Pubblicità -

L’allenatore

Deluso Vincenzo Italiano a fine partita. “Oggi volevamo fare una partita diversa. La prestazione non è buona ma il risultato è positivo, dobbiamo cercare di fare qualcosa di più davanti. Il Plzen non è la prima volta che difende così, che non prende gol: oggi siamo cascati nella loro partita. Non ci sono altre soluzioni in attacco, dobbiamo fare meglio in quelle che abbiamo avuto anche oggi. È stata una scelta non andare ad attaccare con più uomini, visto che si gioca su centottanta minuti ho scelto di non forzare. Credo che faranno ancora una partita del genere al Franchi. Il Viktoria non è una squadra sprovveduta. Il loro modo di giocare è questo, cercano di chiudere tutto. Abbiamo creato poco, dobbiamo fare molto di più”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -