venerdì, 14 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeFiorentinaTerza sconfitta consecutiva per la...

Terza sconfitta consecutiva per la Fiorentina in campionato

La Juventus vince col minimo sforzo con Miretti. Viola che non concretizzano mai il lunghissimo possesso palla

-

- Pubblicità -

Dopo la vittoria contro il Napoli la fiorentina ha collezionato solo sconfitte in campionato. In casa contro l’Empoli, in trasferta contro la Lazio e, di nuovo in casa, contro la Juventus. Situazione difficile adesso per la squadra di Vincenzo Italiano che nelle ultime tre gare ha subito quattro reti senza segnare mai. Ma se contro l’Empoli la sconfitta era meritata contro la Lazio i viola hanno perso per una disattenzione nel finale mentre contro i bianconeri, che non mostrano un bel gioco, la sconfitta è arrivata dopo una mole di gioco enorme ma senza mai concretizzare sotto porta. La Juve vince al Franchi dopo cinque anni. Deciso il silenzio stampa da parte dei tesserati viola a fine gara. Osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione che ha colpito molte zone della Toscana. Per rispetto su quanto accaduto gli ultras della Curva Fiesole hanno disertato la partita lasciando un visibile spazio vuoto nella zona del tifo più caldo. Italiano lascia in panchina sia Bonaventura e Duncan e sceglie, a sorpresa, Barak e Mandragora a centrocampo. Allegri sceglie ancora Kean in attacco accanto a Chiesa con Vlahovic che è entrato solo nella ripresa.

La partita

La Juventus trova all’Artemio Franchi il quarto successo consecutivo. La Fiorentina non riesce più a segnare. Degli attaccanti che non riescono mai a concretizzare le azioni in rete in tanti hanno già parlato, adesso hanno smesso di fare gol anche gli esterni, i centrocampisti ed i difensori. Al 10’ il gol vittoria. Kostic beffa Parisi e serve Miretti che spiazza Terracciano e segna l’1-0. Al 23’ ed al 29’ ci prova Nico Gonzalez ma Szczesny para in entrambi i casi. Il portiere bianconero si supera poi al 44’ su una punizione di Biraghi. Nel secondo tempo cambia poco con la Fiorentina a creare azioni e la Juventus che si difende. Bonaventura, appena entrato, ci prova al 64’ ma la sfera finisce fuori di poco. Anche Parisi sfiora il gol al 70’. Debutto per Mina. L’ultima azione è della Juventus con Cambiaso che impegna Terracciano prima del fischio finale.

- Pubblicità -

Silenzio stampa

“Nel rispetto di tutte le persone presenti e non presenti, la Fiorentina, in questa serata difficile per tutti gli abitanti della Toscana, non rilascia dichiarazioni”. Questa la nota con la quale la Fiorentina ha spiegato la decisione del silenzio stampa. Giovedì torna la Conference League. Alle 18,45 si gioca Cukaricki-Fiorentina. Partita assolutamente da vincere.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -