sabato, 25 Settembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaA Firenze la prima Biennale...

A Firenze la prima Biennale di arte e paesaggio

Opere d'arte e panorama mozzafiato: in una parola Firenze. Ed è per questo che è stato scelto il capoluogo toscano per ospitare, a novembre dell'anno prossimo, la prima Biennale dedicata ad arte e paesaggio. Lo ha annunciato Giovanni Gentile, presidente di Confindustria Firenze.

-

L’iniziativa, che sarà presentata ufficialmente a febbraio, sarà organizzata proprio dalla Confindustria fiorentina.

”L’ambizione è di farne un evento permanente per la città”, ha spiegato Gentile affermando che per Firenze ”i beni culturali non dovrebbero essere da meno dellla green economy” e che il capoluogo toscano può proporsi come ”laboratorio nazionale in questo tipo di economia”.

Il tema è stato affrontato nel corso di un incontro sul tema “L’economia dei beni culturali per lo sviluppo delle città metropolitane“, organizzato da Confindustria e a cui hanno partecipato, tra gli altri, gli assessori alla cultura di Regione e Comune di Firenze Paolo Cocchi e Giuliano da Empoli e il presidente della Triennale di Milano Davide Rampello.

Sul filo della provocazione l’intervento di Da Empoli, secondo il quale, più che con la green economy, il paragone dovrebbe essere fatto con ”l’industria della difesa americana, un settore in cui il pubblico ha investito importanti risorse, con ricadute in molti altri campi, a partire da Internet. Allo stesso modo nei beni culturali il pubblico dovrebbe impegnarsi nella ricerca di base, certi che le ricadute riguarderanno molti altri settori”.

Ultime notizie