venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura "Cristalli" alla Specola

“Cristalli” alla Specola

-

Il pubblico potrà accedere così, anche grazie a un allestimento ad hoc che valorizzerà ogni esemplare, ad un’avventura straordinaria all’interno de La Specola, il Museo di Storia Naturale più antico d’Europa.
Un cristallo (dal greco κρύσταλλος, krýstallos, ghiaccio) è un oggetto solido costituito da atomi associati in una disposizione geometricamente regolare, che si ripete indefinitamente nelle tre dimensioni spaziali; ma i cristalli sono molto di più, nella fantasia, nell’arte, nella storia, nell’immaginazione, nella letteratura: pezzi unici portatori di energie e di meraviglie.
Con l’occasione della mostra CRISTALLI si riaprirà il cancello fra il Giardino di Boboli e La Specola ripristinando, non solo virtualmente, quel percorso di arte e scienza che all’epoca di Leopoldo di Lorena conobbe grande splendore; l’accordo storico è stato siglato dall’Università degli Studi di Firenze e la Soprintendenza per il Polo Museale fiorentino.
La mostra e la riapertura del collegamento Palazzo Pitti e La Specola, attraverso Boboli, si inseriscono a buon diritto nelle celebrazioni galileiane.

CRISTALLI
la più bella mostra di minerali al mondo
FIRENZE . MUSEO DE LA SPECOLA
via Romana 17

orari: tutti i giorni 9.00 – 13.00
sabato 9.00 – 17.00
mercoledì chiuso
Fino al 1° ottobre 2009

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin