venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Dalla parte dei libri: le...

Dalla parte dei libri: le Oblate ricordano il rogo nazista

Era il 10 maggio 1933, quando sull'Opernplatz di Berlino avvenne il più grande rogo di libri considerati dai nazisti contrari allo "spirito tedesco". 78 anni dopo le Oblate propongono un'iniziativa ''per non dimenticare''.

-

Era il 10 maggio 1933, quando sull’Opernplatz di Berlino avvenne il più grande rogo di libri considerati dai nazisti contrari allo “spirito tedesco”. Nelle fiamme bruciarono Thomas ed Heinrich Mann, Heine e Brecht.

78 ANNI DOPO. Lo stesso giorno, 78 anni dopo, in ricordo di quella triste giornata, presso la Biblioteca delle Oblate, l’artista Elena Salvini Pierallini propone “Borse Nere alla ricerca di spazi senza roghi / Borse Nere alla ricerca di spazi aperti”: una giornata all’insegna della libertà e dell’individualità, ma anche della collaborazione e del dialogo, un evento cioè che non sia sottoposto ai consueti confini, ma che conceda ad ognuno la ‘speranza del passo’ in un’ottica di movimento, di coinvolgimento e di nomadismo che permetta di riappropriarsi dei valori fondamentali.

UNA MATTINATA ”GIOVANE”. Nel corso della mattina (dalle 10 alle 13), durante un’attività rivolta agli studenti delle scuole superiori, si darà la possibilità ai ragazzi di annotare e condividere le proprie riflessioni sul tema su un cartoncino che resterà in biblioteca, prendendo spunto da espressioni di scrittura mutuate dalle correnti artistiche del futurismo, dadaismo e concretismo.

oblate1“UN FILO TESO TRA SILENZIO E PAROLA”. Nel pomeriggio dalle 15 alle 19 sarà invece presentato ed esposto il “Libro in Piedi – Un filo teso tra silenzio e parola”, eseguito nel 2004 da Elena Salvini Pierallini.

LA PASSEGGIATA DEL 16 APRILE. Sabato 16 aprile alle 16.30 la Biblioteca delle Oblate propone invece una curiosa ”passeggiata”, per conoscere ambienti e servizi e al contempo per ripercorrere la secolare storia dell’edificio. Un percorso di conoscenza tra libri e storia rivolto ad adulti e famiglie. L’occasione, per chi non l’avesse già fatto, di iscriversi e usufruire dei servizi bibliotecari. Evento a cura dell’associazione I Camminanti. La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa prenotazione all’help desk della Biblioteca allo 055/2616512.

Ultime notizie

Smart working: cosa cambia dopo il 15 ottobre (senza la proroga)

Le regole per il lavoro agile nel settore privato e quelle per i genitori con meno di 14 anni

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione