lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaEnrico Rava e Margherita Hack:...

Enrico Rava e Margherita Hack: al via il Tignano Festival

Da borgo medioevale a palco di eventi. Anche quest'anno torna il Tignano Festival per l'ambiente, che porterà nel cuore del Chianti grandi nomi come l'astrofisica Margherita Hack, il jazzista Enrico Rava e molti altri.

-

Da borgo medioevale a palco di eventi. Anche quest’anno torna il Tignano Festival per l’ambiente, che porterà nel cuore del Chianti (tra Barberino e Tavarnelle) grandi nomi come l’astrofisica Margherita Hack, il jazzista Enrico Rava e molti altri.

L’APERTURA. Due le anime della manifestazione: da una parte gli eventi dedicati alla sostenibilità ambientale, dall’altra il Tignano music festival, con un cartellone di quattro concerti rock dedicati a un pubblico più giovane. La prima parte prenderà il via il 7 luglio con un omaggio ai 150 anni dell’unità d’Italia, grazie allo spettacolo lirico “Va pensiero sull’ali dorate”, presentato dall’unione corale senese con la direzione artistica di Klara Mitsova. In programma musiche verdiane, con una selezione delle arie più popolari.

MARCHERITA HACK. Il 14 luglio sarà la volta della scienza, con l’arrivo in Chianti di importanti studiosi. A Tavarnelle si parlerà di energia, in occasione della conferenza “Dai dinosauri ai serbatoi dei suv – c’era una volta il petrolio”. Previsti gli interventi di esperti, tra cui Ugo Bardi, docente di chimica all’Università di Firenze e presidente della sezione italiana dell’Aspo, l’associazione per lo studio del picco del petrolio. La professoressa Margherita Hack si occuperà invece dei vantaggi e delle condizioni necessarie allo sfruttamento dell’energia nucleare.

ENRICO RAVA. Sette giorni più tardi la musica sarà protagonista a Barberino per il duke Ellington’s sacred concert della sunrise jazz orchestra con la filarmonica Michelangiolo Paoli, in collaborazione con i cori “Animae voces” e “Sesto in canto”. Grande ospite il 28 luglio: sul palco del Castello di Tignano salirà uno dei più importanti jazzisti italiani, Enrico Rava, insieme al trombettista Gianluca Petrella. A chiusura del cartellone la cena-spettacolo Ante quem. Il duo omonimo accompagnerà con le sue note le gustose portate e gliantichi sapori di Tignano.

MUSICA. Ma il castello si animerà anche grazie al rock del music festival, al via sabato 2 luglio. Il primo a esibirsi sarà il gruppo all’indie-rock Modreef. Il 9 luglio sarà la volta dei Venkmans, che abbinano sonorità indie-rock ad atmosfere frizzanti elettro-pop. Ancora un sabato di grande energia quello del 16 luglio con i Vickers, il cui lavoro oscilla tra il miglior rock and roll e pop di stampo britannico, passando per l’America indipendente degli anni più recenti. Chiusura del cartellone il 23 luglio con i Syrah, cinque ragazzi toscani con lapassione per il Brit Rock.

Ultime notizie