L’appuntamento è alle 11 a Villa Morghen, a Settignano, quando i due, per il modulo “Italia: verso quale democrazia? I nuovi partiti”, si confronteranno su come nasce un partito. Insieme a loro parteciperà all’incontro, moderato dal presidente del Comitato Scientifico di EunomiaMaster, Leonardo Morlino, Giancarlo Giorgetti, Presidente della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione della Camera dei Deputati. A seguire, alle 15, le lezioni per i 50 corsisti under 40 scenderanno più sullo specifico, con Gianfranco Pasquino, Professore ordinario di Scienza politica presso l’Università di Bologna e Stefano Merlini, Professore ordinario di Diritto pubblico presso l’Università di Firenze che parleranno di “La democrazia nei partiti: lo statuto interno”. Le relazioni saranno coordinate da Enzo Cheli, Presidente dell’Associazione Eunomia.

Nel tardo pomeriggio di venerdì 23, alle 17.30, prenderà il via il secondo modulo della quarta edizione di EunomiaMaster, dedicato a “Ambiente, Energia e Territorio. Emergenze e sostenibilità”. L’aspetto nazionale e quello locale dell’attualissimo problema della gestione dei rifiuti sul territorio saranno all’esame di Guido Bertolaso, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’emergenza rifiuti di Napoli e del Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi. Coordina Pier Francesco Lotito.

Sabato 24 dicembre a partire dalle 9 continuano le lezioni del secondo modulo di EunomiaMaster 2009  “Ambiente, Energia e Territorio. Emergenze e sostenibilità” con un focus su “Pianificazione territoriale e siti a destinazione ambientale” che vedrà intervenire Daniele Fortini, Presidente Nazionale Federambiente e Anna Rita Bramerini, Assessore della Regione Toscana alla Tutela dell’Ambiente e all’Energia, moderati da Marcello Cecchetti. Seguirà  a partire dalle 11 il confronto fra  Pinuccia Montanari, Componente dell’ Osservatorio Nazionale Rifiuti e Luigi Nigi,  Assessore alle Politiche dell’Ambiente e del Territorio della Provincia di Firenze, coordinati da Marco Carrai, su “Le politiche ambientali per il territorio: raccolta differenziata e risparmio energetico”.