Nonostante tra le strade del centrano si nascondano molti cinema specializzati nella proiezione di film indipendenti e d'essai, nessuno di questi si è dedicati unicamente ai cortometraggi. Ci pensa però il Firenze FilmCorti Festival che torna quest'anno per la sua quinta edizione consecutiva, dal 14 al 16 giugno, nella suggestiva cornice de Le Murate Progetti d'Arte Contemporanea.

Il Festival è promosso e organizzato da Rive Gauche, l'associazione culturale che da anni si impegna per portare sugli schermi fiorentini film di qualità mai proiettati e di organizzare rassegne di film indipendenti, rari o dimenticati.

Il Firenze FilmCorti Festival nasce dalla duplice volontà di raccogliere e selezionare i lavori più creativi e innovativi sotto il profilo dei linguaggi cinematografici e i più interessanti per quanto riguarda i contenuti e i messaggi veicolati realizzati dai giovani registi del mondo intero; così come di cogliere l'occasione per ampliare  il discorso sulla contemporaneità della settima arte.

Firenze FilmCorti Festival 2018

A differenza degli anni precedenti, per questa edizione del Festival è stato riservato maggiore spazio agli eventi collaterali come incontri e workshop per esplorare il cinema sotto differenti punti di vista. Il primo incontro previsto si intitola “Backstage: vestire il cinema” tenuto da Daniela Salernitano, costumista premiata con il David di Donatello nel 2018, a cui seguono poi gli incontri “Backstage: Scrivere per immagini” con il regista Luca Miniero (di Benvenuti al Sud e Sono Tornato) o ancora “L'attore è uno sciamano?” di Pietro Mossa, regista vincitore della 4° edizione del Festival.

Le Murate

Una menzione particolare meritano due eventi: la presentazione del Edinburgh Short Film Festival, primo gemellaggio internazionale, che conferisce al festival un respiro più ampio e l'occasione per gli ospiti di conoscere film e progetti altrimenti poco diffusi in Italia.

Il festival di Rive Gauche

L'altro riguarda invece il sostengo che Rive Gauche ha voluto dare alle donne impiegate nell'industria cinematografica tramite l'assegnazione del premio “Women in Film, Television & Media” che sarà conferito da Aristid de Bernardinis, vice-presidente di Paramount Pictures.

La kermesse si concluderà la sera del 16 giugno con il conferimento dei premi scelti dal pubblico e dalla giuria, tra cui quello di Miglior Film. Tuttavia, l'impegno del Firenze FilmCorti Festival non si ferma qui: l'appuntamento è  per il mese di ottobre 2018 per il concorso dei film di animazione e dei film innovativi e sperimentali di produzione europea.

Le proiezioni e gli eventi sono ad ingresso libero presso Le Murate PAC (via dell'Agnolo, 22, Firenze) Per prenotare: 393 97 08 226

Per maggiori informazioni sugli orari è possibile consultare il programma online del Firenze FilmCorti Festival.

Programma Firenze FilmCorti